CONSIGLI PRATICI PER CAPIRE IL LINGUAGGIO DEL CORPO MASCHILE NELLA SEDUZIONE E NEL CORTEGGIAMENTO

Linguaggio del corpo o linguaggio del porco?

Il linguaggio del corpo maschile è più difficile da leggere ed interpretare rispetto a quello femminile perché il corpo maschile è meno espressivo e più povero di variabili, soprattutto nelle espressioni facciali. Tanto che è difficile conoscere un uomo abbastanza bene senza frequentarlo per un certo periodo di tempo. 

Ecco alcuni suggerimenti su come interpretare i segnali tipici del linguaggio del corpo maschile nella seduzione.

A te uomo, comprendere la comunicazione non verbale maschile ti servirà per capire meglio te stesso, per avere più consapevolezza su come reagisce il tuo corpo quando sei sottoposto a determinati stimoli emotivi, come l’attrazione fisica per una donna.

A te donna, la comprensione della comunicazione non verbale maschile ti sarà utile per capire quando il suo comportamento è normale oppure….. ti sta corteggiando. Alla fine, forse, troverai il suo comportamento meno complicato e meno difficile da afferrare!

Prima di iniziare ti ricordo lo straordinario corso gratis online di 7 giorni sul linguaggio del corpo QUI

e l’ebook gratuito sul linguaggio del corpo nella seduzione e nel corteggiamento QUI.

Segnali della comunicazione non verbale tipici degli uomini

Ci sono solo alcuni segnali del linguaggio del corpo comuni tra i maschi. Essi riguardano:

  • l’espressione del viso
  • l’inclinazione della testa
  • l’irrequietezza
  • il dito puntato
  • il confronto diretto.

Il volto di un uomo è meno espressivo rispetto al volto delle donne. E ‘raro che il volto di un uomo sia molto radioso. Ciò nonostante, i suoi occhi non appariranno mai annoiati quando sono interessati a qualcosa o qualcuno. 

Un uomo tende a inclinare la testa durante una conversazione. Questo non ha nessun significato negativo, ma è solo un gesto tipicamente maschile. 


Per gli uomini è molto più difficile rimanere con il corpo fermo a lungo. Così si agitano e si muovono di più e più spesso rispetto alle donne.
Puntare il dito contro qualcuno è sempre stato considerato come un atto scortese, ma questo gesto è naturale negli uomini quando vogliono sottolineare ed enfatizzare il loro discorso. 

Come le donne, anche gli uomini di solito non gradiscono il conflitto e, se possono, lo evitano. Al contrario delle donne, in situazioni conflittuali generalmente gli uomini preferiscono confrontarsi direttamente a tu per tu, guardandosi in faccia, occhi negli occhi.

linguaggio corpo maschile seduzione

Segnali di attrazione nella seduzione

Come capire se un uomo corteggia una donna? I segnali di seduzione degli uomini non sono così evidenti come nelle donne. Però, se lui ti guarda con una certa luminosità accompagnata da un bel sorriso… sicuramente è in empatia con te! Forse ti sta corteggiando.

Anche alzare le sopracciglia è segnale di interesse, ma attenzione: bisogna osservare se lui alza le sopracciglia a chiunque oppure solo a te. Se lo fa un po’ con tutti, potrebbe essere un gesto abituale che non indica particolare attrazione o seduzione.

Come alle donne, anche agli uomini piace ridurre la distanza spaziale con la donna che corteggiano. Lo puoi vedere piegarsi in avanti verso di te oppure sussurrarti qualcosa in un orecchio solo per esserti più vicino e sedurti.

In linea di massima, quando un uomo tratta una donna in modo diverso rispetto agli altri, egli è sedotto da lei.  

Mascolinità: “La posa del Macho”

Gli uomini di solito mostrano la loro mascolinità assumendo pose da macho. Tendono a stare con le spalle ben piazzate, sia che stiano in piedi oppure seduti. Spesso amano agganciare i pollici nella cintura. Anche accarezzare la cravatta o mettere le mani sulla vita sono gesti che indicano mascolinità.

linguaggio maschile seduzione

“Tengo tutto sotto controllo”.

Un tipico maschio vuole dimostrare che egli è il capo o che tiene sotto controllo in ogni situazione. Prima di avvicinarsi un uomo vuole, se possibile, stare un po’ più lontano. Questo gli permette di fare delle osservazioni complessive sulla situazione, e quando ha ottenuto il controllo di questa, allora si avvicina.

Inoltre, gli uomini tendono ad appoggiare il corpo un po’ indietro quando ascoltano qualcuno parlare, fatta eccezione – ovviamente – quando la persona con cui stanno parlando è la donna da cui sono sedotti!

Le donne di solito si irritano per i modi spiccioli o insoddisfacenti che gli uomini usano nel trattarle. Ma è un dato di fatto che la maggior parte degli uomini si somiglia in termini di linguaggio del corpo nel corteggiamento e nella seduzione

linguaggio corpo gesti comunicazione verbale pnl PDF GRATIS

Il linguaggio del corpo maschile è meno espressivo di quello femminile, è anche più difficile da analizzare se si usano solo gli strumenti classici di interpretazione. 

Un modo infallibile (….ma faticoso! J ) per capire veramente un uomo è quello di interagire con lui ed esplorare la sua personalità.

Se unisci la lettura del linguaggio del corpo all’ascolto attivo della sua comunicazione non verbale complessiva, avrai tutte le informazioni necessarie per sapere chi veramente è l’uomo che hai di fronte.

 Fabiola Sacramati Paolo Sciamanna

linguaggio del corpo seduzione corteggiamento

 

Prendi subito l’eBook gratuito Se dici che Seduci sul linguaggio del corpo nel corteggiamento e nella seduzione.

 

 

Guarda i nostri filmati sul linguaggio del corpo nella seduzione e nel corteggiamento nel nostro canale YouTube:

Linguaggio del corpo maschile nella seduzione: lui è in piedi – Il linguaggio del corpo non mente mai. Se gli piaci, il suo linguaggio del corpo darà chiari e inequivocabili segnali di attrazione. Il linguaggio del corpo maschile è più semplice, più povero di segnali, ma molto più diretto rispetto a quello femminile. Impara a leggere il linguaggio del corpo maschile nel corteggiamento e nella seduzione se vuoi capire di più degli uomini. 

Linguaggio del corpo maschile nella seduzione: lui cosa tocca?  – Il linguaggio del corpo maschile è più semplice, più povero di segnali, ma molto più diretto rispetto a quello femminile. Se gli piaci, lui tende ad avvicinarsi e a toccare i tuoi oggetti …se non può toccare te! Impara a leggere il linguaggio del corpo maschile nel corteggiamento e nella seduzione se vuoi capire di più degli uomini. 

Il linguaggio del corpo femminile nella seduzione e nel corteggiamento: lei come si muove?  – Il linguaggio del corpo non mente mai. Se le piaci, il suo linguaggio del corpo darà chiari e inequivocabili segnali di attrazione. Impara a leggere il linguaggio del corpo femminile nel corteggiamento e nella seduzione se vuoi capire di più delle donne. 

Per le foto ringraziamo CREDITS

Ci occupiamo spesso di linguaggio del corpo, tecniche di comunicazione, attrazione sessuale e comportamento maschile e femminile nella seduzione e nel corteggiamento, quindi… torna a trovarci!

 

Articoli correlati:

255 Responses to CONSIGLI PRATICI PER CAPIRE IL LINGUAGGIO DEL CORPO MASCHILE NELLA SEDUZIONE E NEL CORTEGGIAMENTO

  1. sere ha detto:

    salve..sono abbastanza turbata dalla situazione che sto vivendo con un mio collega fidanzato..lui fa di tutto per mettersi in mostra inizialmente non mi piaceva poi questo suo modo di fare così spavaldo mi ha fatto capire che iniziava a piacermi sempre di più.. è un tipo aggressivo con tutti ma ogni tanto se ne esce con gesti carini ad esempio l’altro giorno appena mi ha visto mi ha accarezzato la guancia,poi un altra volta i capelli…poi ogni tanto mi fa l’occhiolino..:( mi chiede qual’è il mio tipo ideale e poi si giustifica dicendo che mi vuole trovare un fidanzato, ma che vuole!!…secondo voi potrebbe essere in qualche modo interessato? io spero di togliermelo dalla testa perchè è impegnato ma non ci riesco vedendolo tutti i giorni 🙁

    • FabiolaPaolo ha detto:

      Ciao, come tu sai non ti daremo consigli sulle decisioni da prendere, quelle spettano solo a te. Per quanto riguarda il linguaggio del corpo di questa persona, sembra abbastanza evidente che prova un interesse, un’attrazione nei tuoi confronti. Come noi diciamo sempre valuta attentamente se lui fa così anche con altre persone, quindi è un suo modo di fare. Se invece lo fa solo con te, beh c’è poco da interpretare!

  2. Tiziana ha detto:

    Buonasera, ho bisogno di capire. Mi sono frequentata per circa 4 mesi con un uomo poi ci siamo lasciati perchè lui non voleva impegnarsi così gli ho chiesto “nè amanti nè amici?” e lui “lo faccio per te”. Detto ciò ho subito tolto l’amicizia su FB e non ci siamo più messaggiati nè visti per un mese fino a due giorni fa in un bar. Lì io sono andata con un amico in comune e quando sono entrata lui era davanti a me a destra ad un metro e mezzo di distanza. All’inizio ho fatto finta di non vederlo perchè buttavo lo sguardo in fondo al locale poi girandomi ho visto che mi guardava e lui subito mi ha salutato “Ciao Ti” ed io ho accennato un ciao. Subito è venuto un altro amico ha salutarmi cingendomi la vita e baciandomi sulle guance. Appena questi si è allontanato lui si è avvicinato accennando un sorriso “Ciao Ti, come va?” e mi bacia su ambo le guance. Si mette accanto a me. Io però non gli ho dato conto e subito mi sono rivolta agli altri amici e me ne sono andata al tavolo lasciandolo lì. Quando sono uscita dal locale lui si trovava ad una decina di metri dall’ingresso ed io sono sgattaiolata fuori a destra senza guardarlo. Invece lui ha guardata in quella direzione e gridando ha salutato il mio amico, io l’ho guardato e lui “Ciao Ti” ed io un piccolo cenno del capo. Vorrei capire perchè ha deciso di salutarmi con il bacio visto che lui stesso ha detto di non essere amici perchè mi fa male? Se già al primo saluto non ho accennato ad avvicinarmi a lui perchè lui lo ha fatto? Grazie

    • FabiolaPaolo ha detto:

      Ciao Tiziana. Noi ci occupiamo di linguaggio del corpo, di cose che difficilmente riesci a capire se non ne conosci segreti. Nel tuo caso si tratta di intenzioni tue e di quella persona, ma vi conoscete, avete avuto una storia… non c’è linguaggio segreto del corpo qua! Dovete solo parlarvi e chiarirvi. Ciao, in bocca al lupo!

  3. Monica ha detto:

    Salve, mi chiama Monica ho 40 anni e da un mese sto lavorando in un’azienda.lí ho lavorato in stretto contatto con un collega più giovane di 12 anni.abbiamo frequentato un corso insieme, ma ci siamo ignorati tutti il tempo.successivamente, stando in contatto, abbiamo iniziato a scherzare, tramite messaggini.lui ha manifestato un certo interesse, solo per messaggio, mentre a lavoro mi ignora, come se non esistessi, non mi guarda ma sembra farlo apposta. eppure sta sempre al gioco per messaggio e vuole che mi sieda accanto a lui.l’ultima volta mi ha anche dato uno schiaffetto sul braccio, forse per avere un contatto fisico.dalla scorsa settimana é diventato più distaccato, in seguito a messaggi scherzosi ma anche espliciti sul mio interessamento per lui.ho deciso di non cercarlo più, a lavoro continua ad ignorarmi anche se ieri ho notato il suo sguardo fugace.non so se tema l’età.E non so come comportarmi Se ignorarlo o provare a contattarlo

    • FabiolaPaolo ha detto:

      Ciao Monica, qui non si tratta solo di linguaggio del corpo. I suoi atteggiamenti sono abbastanza espliciti. Probabilmente, come tu pensi, cerca di mantenersi a distanza dove può essere visto dagli altri. Su cosa dovresti fare, naturalmente, la decisione è solo tua… Da come si comporta sembra che sia interessato ad avere qualche contatto molto ravvicinato con te, ma che poi non avrebbe sviluppi in pubblico.
      Ciao!

  4. Elisa ha detto:

    Salve, ho scoperto questo sito un po’ per caso, ma devo dire che sono molto interessata all’argomento che state trattando.
    Io ho conosciuto un ragazzo ad un corso sull’assertività. All’inizio l’ho notato perchè l’ho da subito trovato molto piacevole, ma senza pensare a secondi fini. Finchè non mi sono accorta di un certo magnetismo tra noi due, finivamo sempre per essere vicini. Ora è da qualche tempo che noto sguardi d’intesa e sorrisi reciproci, l’ho beccato a fissarmi diverse volte e avvicinamenti al mio spazio personale (mi si avvicina talmente tanto che ho imparato a riconoscere il suo profumo). Durante una lezione, però, in cui doveva esserci un contatto fisico davanti all’intera aula non ha assolutamente voluto. Io sono rimasta spiazzata. Mi sono immaginata tutto?

    • FabiolaPaolo ha detto:

      Ciao Elisa, grazie del commento e dei tuoi apprezzamenti. È difficile dire se ti sei immaginata tutto o no. Certamente dai segnali del linguaggio del corpo che tu indichi sembra che un interesse da parte sua nei tuoi confronti ci sia. Può anche darsi che il fatto di dover avere un ruolo, insieme a te, di fronte agli altri in questo modo, lo abbia solo un po’ bloccato. Sarebbe perfettamente comprensibile, che ne dici? Mi raccomando facci sapere come prosegue la vostra amicizia. Ciao da Fabiola e Paolo.

      • Elisa ha detto:

        Grazie della vostra risposta. E’ proprio questo, ho notato, un valore aggiunto al vostro sito, il fatto che rispondiate a tutte le domande!
        Inizialmente non ci avevo fatto caso, ma questa ritrosia improvvisa mi ha fatto riflettere che forse poteva essere interessato, perchè altrimenti rifiutarsi nettamente?
        Un piccolo aggiornamento, durante le ultime lezioni si è dimostrato più sciolto anche di fronte agli altri, come se in qualche modo si sentisse “giustificato” ad approcciarsi e quindi ci siamo avvicinati molto. L’ultima volta, ad esempio, ero seduta su un divano, di fianco a me avevo borse e giacche e lui, nonostante ci fossero sedie vuote, ha spostato tutto per sedersi di fianco a me. Ci tengo a non farmi castelli in aria, però un po’ di cose mi sembra di notarle.

        • FabiolaPaolo ha detto:

          In effetti, da quello che scrivi sembrerebbe così. Visto che ti interessa… fai tu qualche passetto verso di lui… 😉

          • Elisa ha detto:

            Buongiorno,
            sono qui per aggiornarvi sulla situazione e per avere un parere. Durante gli ultimi incontri del corso, dopo lo scoglio dell’abbraccio come lo chiamo io, di abbracci “assistiti” dagli altri ce ne sono stati altri. Sembrava quasi che dopo il primo faticoso approccio fisico di fronte alla classe tutto avvenisse molto più naturalmente, ci sono stati abbracci addirittura spontanei e che esulavano dal corso. E i contatti fisici casuali continuavano. Poi la doccia fredda: ho scoperto, da altri, che lui è fidanzato. A quel punto i miei comportamenti sono ovviamente diventati più freddi. Da quel momento è come se fosse tutto cambiato, lui anche adesso che è finito il corso mi contatta con motivazioni che sono apparentemente scuse e, da un viaggio fatto con la sua lei mi ha addirittura portato un libro in francese di cui avevamo parlato (l’autore è il preferito di entrambi). A questo punto sono molto confusa, possibile che lui non abbia capito il mio interesse? Possibile che lui sia così amichevole con una persona che comunque conosce appena. Io vorrei troncare tutto, ma appena mi contatta non posso fare a meno che essere trascinata da lui.
            Grazie,
            Elisa

            • FabiolaPaolo ha detto:

              Buongiorno Elisa, naturalmente noi non ti consiglieremo sul da farsi, quello dipende da te. Certamente dimostra un certo interesse nei tuoi confronti ma ovviamente questo interesse potrebbe essere anche solo di amicizia.
              Qui il linguaggio segreto del corpo c’entra poco, quella persona ha dei comportamenti, come i regali, che non sono certamente legati alla comunicazione non verbale.
              Visto che la situazione sembra così ambigua, forse la cosa migliore è parlarne direttamente con lui e chiedere se è interessato ad una bella amicizia o a qualcos’altro. Ciao

  5. Giuseppe ha detto:

    Buon pomeriggio Paolo e Fabiola, complimenti per il sito, l’apporto e la disponibilità che date sia sottoforma di consigli in generale che uno ad uno. Vi spiego la mia situazione che mi lascia un pò basito e necessiterei di un consiglio. Ha settembre 2016 ho conosciuto una ragazza, anzi una donna, di 37 anni (io ne ho 41 di anni) in maniera non ortodossa, ovvero tramite email. Comincia un rapporto epistolare in cui costantemente 2/3 volte alla settimana ci scrivevamo.Discorsi generici, a volte superfli, a volte più profondi fino ad arrivare a scrivere sempre in forma più intima. Niente foto da parte di nessuno dei due, per una scelta comune e comunque di evitare che il tutto finisse solo con una semplice questione di aspetto fisico. Dalle mail si passa agli audio, ovvero invece di scrivere lei mi inviava via mail audio messaggi ed ho cominciato a farlo anche io fino a che a novembre in un audio, dato che diventava smepre più complicato le lascio il mio numero di telefono e da li si passa a whatsapp! e da una quotidianità normale si va oltre! Ci si sente la notte, il mattino presto a lavoro a pranzo costantemente, quotidianamente ed uniformente! Ad un certo punto lei ha avuto un piccolo problemino e mi sono prodigato ad aiutarla ed ad incoraggiarla ed è andato tutto bene e per questo ho…. beh pensato che sarebbe ora di comicniarsi a telefonarsi ed incontrarsi, ma lei ha declinato gentilemente dicendo che non ci vede nulla di male nella mia richiesta e solo che lei ha bisogno di ulteriore tempo, e dice che è lei ad essere anormale! Rispettando la sua volontà non ho insistito! Per adesso non vuole che ci si incontri, pur mantenendo uan quotidianità costante ed uniforme! In tutta onestà, vi chiedo un piccolo consiglio o suggerimento.
    Grazie
    Giuseppe

    • FabiolaPaolo ha detto:

      Ciao Giuseppe, grazie dei complimenti.
      La situazione della quale parli va un po’ fuori da quelle che sono le nostre competenze, cioè il linguaggio del corpo. Comunque sembrerebbe che quella signora non abbia così tanta intenzione di incontrarti, di stabilire un contatto vero. 5 mesi di soli messaggi sono veramente troppi!
      Secondo noi tu devi cercare di stringere i tempi, esprimere quelle che sono le tue perplessità e chiedere una scadenza entro la quale comincerete, perlomeno, a parlarvi al telefono.
      Il rischio è che si tratti di una persona che vuole avere un rapporto esclusivamente virtuale, che evidentemente a te non basta.
      Se avesse solo voluto essere sicura della tua serietà oramai, avendoti dato il numero di telefono, avendo appurato che ti stai comportando in maniera corretta, dovrebbe bastare.
      Naturalmente, in bocca al lupo!
      Ciao da Fabiola e Paolo.

    • Laura ha detto:

      Buongiorno, grazie della risposta, ma se uno vuole solo venire a letto con te non penso che ti baci molto e poi soprattutto ti morsica il labbro in modo appassionato, no? Forse ha solo paura.
      Ieri mi ha fato gli auguri di San Valentino. Grazie

      • FabiolaPaolo ha detto:

        Ok, torniamo a quello che è nostro ruolo, ci occupiamo di linguaggio del corpo, interpretare segnali… nascosti. Qui di segnali nascosti non ce ne sono più! Prendi le tue decisioni…
        Ciao.

  6. Laura ha detto:

    Buonasera, sono sempre io, volevo dirvi che il mio Personal Trainer l’altra volta sapeva che dovevo andare a trovare nonni che non stanno tanto bene, lui ha mantenuto contatto fisico prendendomi per il braccio, poi mi teneva per la manica maglietta e ad un certo punto gli ho detto che mi rovina la maglia e lui ha detto no che è robusta.
    Oggi ci siamo rivisti, mi sono messa una maglietta che mi ha regalato lui, mi trasportava tenendomi per il braccio. Ho fatto esercizio con le braccia sullo “step” dove lui ci era seduto sopra, era di fronte a me con le gambe aperte (è normale?) poi c’era il sole di riflesso dalla vetrata e mi ha detto che il sole mi illumina il sole, sembra che ho i brillantini (è un complimento?. Poi ho fatto un esercizio per addominali e quando ero stanca e mi fermavo mi dava pacche sulla coscia. E’ sempre molto vicino quando faccio esercizi. Poi alla fine eravamo a fare un esercizio e c’era una cosa attaccata al soffitto e mi ha chiesto x me cosa era, e alla fine lui ha detto che dice che è la “tetta” della palestra. Che ne pensate? Però il bacio in palestra non arriverà mai, ma per voi lui vorrebbe baciarmi? Grazie

    • FabiolaPaolo ha detto:

      Laura, insomma svegliati! Ci sta provando in tutti i modi, a questo punto sta a te capire se ti interessa essere corteggiata o no. Insomma prendi una decisione. Qui non si tratta oramai di interpretare segnali nascosti del linguaggio del corpo, questa è una persona che cerca qualsiasi occasione per provarci. Decidi: o ti sta bene oppure no e faglielo capire chiaramente.

    • Laura ha detto:

      Grazie, a me lui piace, ma non voglio rovinare la sua famiglia, è sposato con un bambino. Come posso fargli capire che mi piace? In palestra non mi darà mai un bacio vero?

      • FabiolaPaolo ha detto:

        Noi non possiamo certo capire se quell’uomo ha intenzione di baciarti in palestra o meno! Se tu vuoi far capire che provi attrazione, lo puoi fare in mille modi sorridendogli molto di più, cercando di stare più vicina a lui, cercando momenti in cui potete restare un po’ da soli. Questi segnali del linguaggio del corpo e del comportamento sono molto evidenti, quindi se lui ha interesse nei tuoi confronti lo capirà al 100%!

        • Laura ha detto:

          Grazie, si infatti lui a volte dice di andare in certi orari che c’è poca gente, e sa che mi piace stare negli angoletti, lui dice che questo è “un posto intimo”. Ma per voi lui vuole solo una storiellina o qualcosa di serio se mi corteggia cosi? A volte quest’estate fuori siamo stati nel giardino della palestra, io a volte ho cercato di restare sola con lui, ma lui non è venuto.
          Mi aveva invitato alla festa compleanno del figlio ma non sono andata.

    • Martina ha detto:

      Buongiorno, Complimenti per il sito. Io avrei una domanda da porvi: sul sito della palestra ho conosciuto un ragazzo e poi ci siamo scambiati i numeri di cellulare per sentirci. Abbiamo messaggiato e ci siamo inviati foto, lui diceva che sono una bella ragazza. Ieri ci siamo visti in palestra e lui mi aveva convinto a “baciarci” appena ci vedavamo perché gli piaccio. Mi ha dato bacio sulle labbra, poi abbiamo parlato un po.
      Ci siamo sentiti poi per messaggio e gli chiesto come era andata e lui mi ha risposto che sono una bella ragazza (ho un bel fisico, bel seno e belle gambe), ma non ha sentito la scintilla per essere la sua ragazza. Io ho cercato di convincerlo, ma lui dice ke è meglio non sentirci più.
      Per voi gli piaccio?
      Grazie

      • FabiolaPaolo ha detto:

        Cara Martina, grazie per il tuo messaggio e per i complimenti che fai al nostro sito. Rispondere alla tua domanda è veramente semplicissimo, tu chiedi se gli piaci. Ma è ovvio, te lo ha detto chiaro e tondo!

        È anche una persona piuttosto sincera, potrebbe approfittare della tua disponibilità (la maggior parte degli uomini lo farebbe) e invece non lo fa, perché sta cercando la persona giusta per lui per far nascere una storia importante.

        Il consiglio giusto probabilmente è… lascia perdere! Se una persona così sinceramente ha detto che non sei adatta per lui… perché insistere? Di uomini al mondo ce ne sono circa 3 miliardi e mezzo… 😀

        Ciao, in bocca al lupo!

        Fabiola e Paolo

    • Laura ha detto:

      Buongiorno, complimenti per il sito.
      Volevo chiedervi una cosa se possibile.
      Ieri mi sono vista con un ragazzo, dopo esserci sentiti su whatsapp, lui ha iniziato per messaggio a mandarmi le faccine con il bacio con il cuoricino ecc….
      Ieri ci siamo visti a casa mia, io avevo detto solo per conoscerci e parlare un po. Invece alla fine abbiamo fatto l’amore. Poi ieri pomeriggio ci siamo sentiti ed era più freddo, dice non mi devo innamorare di lui perché non vuole deludermi (che significa per voi?. Perché gli avevo chiesto se gli piacerebbe che io diventassi la sua ragazza ecc.
      Per favore rispondetemi. Grazie

      • FabiolaPaolo ha detto:

        Ciao Laura, grazie per i tuoi complimenti. Come avrai visto noi ci occupiamo di linguaggio del corpo. Interpretare il linguaggio del corpo serve a capire cose che a volte le persone non dicono, oppure vogliono proprio tenere nascoste. Nel tuo caso non ci sembra che ci siano tante cose nascoste. Quel ragazzo aveva voglia solo di venire a letto con te, ti ha detto chiaro e tondo che non si vuole impegnare, quindi da interpretare non c’è proprio niente. Lui vuole un’amicizia da letto. Se a te sta bene partecipa, se cerchi una storia più seria evidentemente non è la persona giusta. Ma non c’è nessun linguaggio del corpo da interpretare. Ciao da Fabiola e Paolo.

  7. Laura ha detto:

    Questo sito mi ha colpito tanto! Se non vi dispiace ho anche io qualche dubbio…
    Allora frequentiamo la stessa scuola ( abbiamo entrambi 13/14 anni si lo so siamo piccoli! ) e siamo nella stessa classe . Praticamente il primo anno non ci guardavamo insomma non c’era nessun tipo di feeling ; poi però l’anno seguente ci hanno messi vicini di banco ed è nato questo feeling tra noi due ; abbiamo iniziato a stuzzicarci a parlarci a ridere e scherzare di noi. Poi siamo diventati entrambi rappresentanti di classe e quindi ci vedevamo molto più spesso ancora ci stuzzicavamo. Poi è finito anche il secondo anno con un :”ma forse? Può piacermi ? ” . Poi c’è stata l’estate insomma io pensavo a lui e sono arrivata alla conclusione che mi piace e anche tanto. In tutte le sue particolarità.
    Allora è iniziato il terzo anno, l’ultimo ( vorrei cercare di capire se anche io gli piaccio entro questo anno perché poi non so se ci vedremo con questa frequenza ) io ho notato anche un suo cambiamento: mi guarda abbastanza spesso e i nostri sguardi si incrociano con una certa frequenza . Inoltre tiene una postura non so se a senso ma verso di me . È così sono passate ben due settimane. Poi tante ragazze hanno iniziato a provarci con lui e io allora ho iniziato a chiedergli così per curiosità se una gli piaceva anche con un tono scherzoso e lui ha sempre negato. La scorsa settimana siamo andati ad una riunione e lui mi ha espressamente chiesto di sedermi vicino a me. Poi abbiamo anche avuto un contatto fisico e più di una volta lui giocava con l’elastico dei miei capelli insomma non stava fermo! Dopo è arrivato un suo amico che si è messo dietro di me e ha iniziato a parlare con me e lui allora gli ha chiesto di spostarsi anche in modo scorbutico. Da una settimana ha iniziato a chiamarmi però se io non gli rispondo non mi richiama… Ma ha senso? Poi mi prende in giro insomma non lo capisco! Inoltre si arrabbia se io parlo con altri ragazzi in modo amichevole però se lui abbraccia delle ragazze ( si ha tante oche che gli vanno dietro ) allora va bene! Insomma di sicuro ora starai ridendo però hai qualche consiglio da darmi?

  8. Laura ha detto:

    Buonasera, Complimenti per il sito. Molto interessante, condivido molto.
    Volevo chiedervi secondo voi se il mio Personal Trainer dopo aver fatto un esercizio bisogna spostarsi e mi nasconde l’acqua nella sua tasca dei pantaloni che significa? Oppure a volte l’acqua da terra me la prende lui e poi me la da. Poi lui voleva salutare mio padre in palestra e dopo un po mentre parlavano io avevo lasciato l’acqua sopra il divanetto per non tenerla in mano tutto il tempo e ad un certo punto il mio Persona Trainer la messa in mezzo alle sue braccia intrecciate, tipo ad abbracciare bottiglia, io per non far insospettire mio padre l’ho presa dalle sue braccia e gli ho detto “ma è la mia!”.
    Gli piaccio?
    Poi è sempre premuroso, a volte per far esercizio o mentre ci spostiamo mi sfiora il sedere mi sembra a volte. E anche gli altri Personal Trainer della palestra incominciano a fare battutine e a salutarmi.
    Grazie

    • Fabiola&Paolo ha detto:

      Cara Laura, è abbastanza evidente che sta giocando con te.
      Per capire se tu gli interessi particolarmente, cerca di vedere se fa le stesse cose con le altre signore della palestra. Se queste attenzioni, e atteggiamenti simpatici, li ha solo con te… è abbastanza chiaro che… 🙂
      Grazie del tuo commento, continua a seguirci!
      Ciao da Fabiola e Paolo

    • Laura ha detto:

      Grazie della vostra risposta, poi un giorno per capire meglio gli ho detto che una mia amica voleva presentarmi un ragazzo, lui non ha risposto al momento, dopo nella parte della palestra dove stavamo hanno messo musica alta (un Po da discoteca), facevano un corso li, e dopo un Po il mio personal trainer, si è avvicinato a me e mi sembra abbia detto a voce bassa che era “eccitato”, e mi sorrideva. Anche se c era molta gente intorno a noi, lui me lo ha detto, e sorrideva a volte. Che ne pensate? Comunque non so se riesco a vedere se lo fa anche con altre. Grazie

      • Fabiola&Paolo ha detto:

        Da come lo descrivi, lui sembra proprio un “furbone”.
        Ribadiamo: è abbastanza evidente che sta giocando con te.

        A questo punto, la palla passa a te: anche tu hai voglia di giocare? Nel caso, non c’è problema. Ma se per te non è un gioco, forse faresti meglio a prendere le distanze.

        Buona fortuna
        Fabiola&Paolo

    • Laura ha detto:

      Buonasera, Complimenti per il sito, e in particolare per questo articolo. Volevo avere un consiglio: una volta in palestra a Zumba ho ballato con un ragazzo, dopo ci siamo rivisti, ma non mi saluta. Io sono timida, tipo l ultima lezione di Zumba è venuto, mi guardava spesso e si avvicina per andare a bere l acqua, ma non mi dice nulla, io sto sulle mie. Secondo voi gli piaccio? Cosa posso fare? Grazie

      • Fabiola&Paolo ha detto:

        Cara Laura intanto un grazie di cuore per i complimenti al nostro lavoro.
        È veramente difficile rispondere con certezza a questa tua domanda.
        Il comportamento che tu descrivi brevemente lascerebbe intuire un certo interesse nei tuoi confronti. Il fatto di guardarti spesso negli occhi, il fatto di cercare un occasione per avvicinarsi.
        Quello che diciamo sempre è  di controllare anche il resto del contesto, cioè vedere anche quello che fa con le altre ragazze che sono con te nella palestra. Può darsi che sia un modo di fare abituale che lui ha con tutte. Se invece questi comportamenti li ha solo con te, allora l’interesse che dicevamo è probabile che ci sia. 
        Grazie Laura  di questo tuo interessante contributo, mi raccomando seguici sempre!

        Ciao
        da Fabiola e Paolo. 

      • Laura ha detto:

        Grazie, no lo fa con me, però non deve essere lui a parlarmi per prima?

        • Fabiola&Paolo ha detto:

          Cara Laura, siamo nel 2016, non nel 1916…  se una ragazza parla con un ragazzo, è considerata una cosa normale, non è che automaticamente viene considerata una…

          Quindi se ti interessa quel ragazzo, e pensi che lui sia attratto da te, parlagli, trova un pretesto per dire qualcosa, non dovrebbe essere difficile… 

          In bocca al lupo,

          ciao da Fabiola e Paolo.

  9. Lilù ha detto:

    Ciao!complimenti per l’articolo! Ho bisogno di voi per chiarire qualche dubbio. Un mio collega ed io nell’ultimo periodo ci siamo avvicinati molto ma non capisco a che punto siamo.
    Mi spiego meglio.
    Ho sempre la sensazione che lui voglia farmi ridere, quando mi parla mi guarda fisso negli occhi (tanto da imbarazzarmi e da farmi distogliere lo sguardo), mi prende sempre in giro e continua a stuzzicarmo, se faccio commenti positivi su altri uomini lui mi dice che ho pessimi gusti, tocca spesso le mie cose e raramente cerca il contatto fisico, qualsiasi cosa io dica lui è sempre d’accordo con me, quando i colleghi ci prendono in giro dicendo che siamo una bella coppia lui non batte ciglio.
    La cosa che mi ha lasciata basita è che ultimamente lui mi parli delle sue parti intime, ricordandomi quasi tutti i giorni la lunghezza del suo membro. Perché? Non capisco questo ragazzo.
    Gli atteggiamenti sopra elencati mi fanno pensare che ci sia un interesse altri invece no; infatti, cerca molto raramente il contatto fisico (ma se sono io a sfiorargli una mano, un braccio o una spalla lui non si sposta), non fa mai pausa con me, se gli chiedo di vederci fuori mi dice no.
    Vi sarei infinitamente grata se riusciste a darmi voi una mano.
    Grazie

    • Fabiola&Paolo ha detto:

      Grazie mille per i complimenti!
      Hai un collega molto impegnativo, lo sai? 😉
      Da quello che tu racconti, sembra proprio che ci sia un’attrazione nei tuoi confronti, anche se alcuni comportamenti appaiono contraddittori.
      Sei sicura che lui non stia un po’ scherzando con te? A volte, negli ambienti di lavoro può capitare che un collega uomo, anche in modo competitivo con gli altri colleghi uomini, si metta a “giocare” con la collega donna per dimostrare a tutti che lui rimorchia.
      Per carità… è solo un’ipotesi! Non vogliamo pensar male… però qualche volta ci azzecchiamo! 🙂
      F&P

      • Lilù ha detto:

        Innanzitutto grazie infinite per la risposta! Inizialmente anch’io pensavo fosse uno scherzo. Ma con il passare del tempo mi sono accorta che certe cose mi vengono dette o quando gli altri non ci sono (generalmente siamo gli ultimi a uscire dal lavoro), o a voce bassa di modo che gli altri non sentano. Infatti mi rendo sempre più conto che lui fa sempre il modo di “isolarci” ma se si tratta di stare da solo con me diventa un problema e ogni scusa è buona per evitare di stare io e lui da soli. Con le altre colleghe non si fa questi problemi.
        Tutto ciò mi manda in confusione perché per me era una semplice amicizia ma visto che mi preoccupo tanto e sto attenta a ogni minimo dettaglio credo ci sia qualcosa di più da parte mia.

        • Fabiola&Paolo ha detto:

          Cara Lilù,

          ci sembra di capire che le attenzioni di questo collega continuano a non concretizzarsi in un invito esplicito.
          E ci sembra di capre che questa situazione ti fa sentire “appesa” e per te sta diventando pesante.
          Perché non cerchi te di essere più chiara con lui? Perché non gli dici delle tue perplessità per il suo comportamento?
          Da come lui reagirà potrai capire cosa fare, se pensare ad una storia con lui oppure…. mandarlo definitivamente a stendere!
          L’importante è che tu esca da questo impasse.

          Buona fortuna
          Fabiola&Paolo

  10. stella92 ha detto:

    salve..siete davvero troppo carini!adoro i vostri video! vorrei sapere il vostro parere..praticamente un ragazzo che quando mi parla non riesce a stare fermo fa avanto e indietro mi guarda un attimo e poi distoglie lo sguardo può essere interessato??ah aggiungo che anni fà provò a baciarmi e subito dopo si mise le mani in faccia incredulo e mi diceva non ce la faccio a guardarti per più di mezz ora a dirmi così..io poi decisi di finirla lì (perchè non mi fidavo di lui ci provava con tutte) e disse alla mia amica che si era pentito dopo avermi baciata..quindi secondo voi non mi guardava perchè si era pentito?

    • Fabiola&Paolo ha detto:

      Ciao, grazie dei tuoi complimenti che apprezziamo moltissimo. Per quanto riguarda quello che ci racconti, il suo muoversi continuamente e girare lo sguardo denotano certamente un comportamento che non è indifferente alla tua presenza.

      Ma questa analisi diventa inutile quando dici che ha provato a baciarti giusto? 

      Quello che gli passa per la testa sembra piuttosto chiaro… Se poi adesso fa così perché si vergogna di quello che ha fatto oppure hai intenzione di continuare… Beh certo non possiamo capirlo noi 🙂  Certamente sembra molto turbato dalla tua presenza, a meno che non faccia così anche con altre persone. Questo devi essere tu a notarlo.

      In bocca al lupo,

      ciao da Fabiola e Paolo

      • Marika ha detto:

        Ciao,complimenti per il sito
        É da un po’ ti tempo che vado in supermercato e c’é questo ragazzo che lavora lí che mi guarda sempre,una volta l’ho visto addirittura alzarsi in punta di piedi per guardarmi,non ci siamo mai scambiati una parola,ci sono soltanto sguardi tra di noi,non so come comportarmi, e non sono sicura di piacerli. Io lo ignoro,i nostri sguardi spesso si inconciano,ma io abbasso sempre lo sguardo.A me lui interessa,ma io come posso comportarmi? Capita di andare lí 2 o 3 volte al mese

        • Fabiola&Paolo ha detto:

          Ciao Marika, grazie dei complimenti.

          Noi ci occupiamo di linguaggio del corpo, come tu sai.

          Se questo ragazzo si sofferma nel guardarti un po’ di più, di solito questo significa che c’è un’attrazione.

          Certo se tu lo ignori, visto che ti interessa, questo non è il sistema migliore per creare un contatto più ravvicinato.

          Probabilmente la prossima volta che lo vedi è il caso che anche tu lo guardi un pochino più a lungo, magari gli fai un sorriso, magari gli chiedi un’informazione sui prodotti dei quali si occupa. Insomma certo che se lui ti guarda e tu scappi…  il messaggio per lui è abbastanza chiaro!

          Ciao da Fabiola e Paolo.

  11. Laura ha detto:

    Buonasera, intanto complimenti per il sito.
    Il mio personal trainer è sempre sorridente e disponibile.
    Faccio un esercizio e mi sfiora- tocca (lui dice x controllare la stabilità). Poi a volte mi da delle botte diciamo su braccio ecc.
    Un giorno mi ha toccato il sedere. Delicatamente per esempio l’ultima volta mi ha preso x il braccio per portarmi a fare un attrezzo davanti a tutti. Poi sapete quando un uomo vuol far passare prima la ragazza? (lui mi ha sfiorato il fianco x farmi passare avanti). Che ne pensate? Grazie

    • Fabiola&Paolo ha detto:

      Ciao Laura, innanzitutto grazie per i tuoi complimenti!

      Per quanto riguarda il tuo personal trainer, quello che fa potrebbe anche significare che ha un interesse nei tuoi confronti.

      Ciò che però ripetiamo all’infinito è che non bisogna mai isolare i segnali del linguaggio del corpo dal contesto.

      Un personal trainer, proprio a causa del suo lavoro, deve toccare ogni tanto i suoi clienti.

      Quello che dovresti cercare di vedere è se tocca, nello stesso modo, le altre persone come fa con te. Se con le altre non lo fa, o lo fa molto meno allora…  probabilmente c’è una simpatia, un feeling, forse qualcos’altro…

      Ma attenzione a non isolare mai i segnali dall’ambiente e a verificare che siano più di uno e che vanno nella stessa direzione.

      Ciao,

      mi raccomando seguici sempre!

      Fabiola e Paolo. 

  12. Gemma ha detto:

    Cosa vuol dire quando un uomo mentre ti parla a volte ti guarda gambe e busto ?

    • Fabiola&Paolo ha detto:

      Gemma… dobbiamo veramente rispondere per iscritto? Gli uomini sono attratti dalle parti del corpo della donna che hai citato, praticamente tutti e da quando esiste l’umanità, ancora di più se quelle parti sono un po’ scoperte…ma non lo sapevi? 🙂

      • Gemma ha detto:

        OK…grazie della risposta…un ultima domanda: e se quest’uomo ti stringe solo le dita mentre ti stringe la mano cosa vuol dire ?

        • Fabiola&Paolo ha detto:

          E’ un po’ poco per capire.
          La stretta di mano cambia molto da persona a persona.
          Stringere solo le dita, senza prendere tutto il palmo è tipico delle persone un po’ più riservate, quelle che ci tengono a mantenere una certa distanza dagli altri. Attenzione, mi raccomando… potrebbe essere segno di timidezza, non di una volontà di tenere le distanze da te. 😉
          Ciao
          F&P

  13. Chiara ha detto:

    Mi sono vista con il personal trainer, e lui mi ha chiesto della mia vacanza ecc, e mi ha detto che la prossima volta devo andare a Ibiza da sola, così “rimorchio i ragazzi”, poi mi ha kiesto se qualcuno mi ha preso per il braccio (tattica per autodifesa) e gli ho detto di no, ma che in Vacanza 2 ragazzi volevano conoscerci. Poi mi ha detto che tempo fa lo avevano chiamato da una palestra per dimagrire, lui è andato a vedere, ma gli ha detto che non deve dimagrire, ma le ragazze insistevano (lui si è pentito xche forse c’era qualcosa di strano tipo massaggiatrici, e ora non lo saprà mai xchè ha chiuso). Che ne pensi? Grazie

    • Fabiola&Paolo ha detto:

      Ciao Chiara, come diciamo sempre, noi cerchiamo di aiutare i nostri lettori ad interpretare il linguaggio del corpo. Qui ci sono solo alcuni discorsi che sembrano un po’ da adolescenti… Linguaggio del corpo non ce n’è affatto 🙂
      Saluti da Fabiola e Paolo.

  14. Rossana ha detto:

    Ciao, cosa vuol dire se un uomo ad un certo punto della conversazione (in piedi uno di fronte all’altro) si piega quasi in due (considerare anche che lui è più alto) per avvicinare di molto il suo viso al tuo e ti guarda dritto negli occhi e ti dice qualcosa sorridendo? ovviamente per qualche secondo/minuto (non saprei quantificare) per tornare poi alla posizione eretta e frontale iniziale e continuare la conversazione nella posizione iniziale

    • Fabiola&Paolo ha detto:

      Ciao Rossana.
      Nella prossemica ( chi è lo studio della posizione delle persone e della loro distanza) la persona conosciuta che si avvicina dimostra sempre un’attrazione, un interesse, vuole trasmettere calore e coinvolgimento. È possibile che quel ragazzo provi attrazione nei tuoi confronti, non necessariamente attrazione sessuale anche solo come persona, perché ti apprezza e gli sei simpatica.

      Ricorda sempre che per capire qualcosa dal linguaggio del corpo non bisogna prendere un singolo segnale, ma più di uno e vanno sempre verificati in base al contesto e alla situazione.

      Ciao, grazie di averci scritto,

      Fabiola e Paolo.

    • Silvina ha detto:

      Salve Fabiola e Paolo.
      Vi faccio i complimenti avete un buon blog, chiaro e semplice.
      Ho un piccolo problema.
      Conosco un ragazzo che lavoro attualmente al supermercato. Secondo me prova interesse verso di me, me l’hanno detto anche amici. Io non ne sono sicura. Quando mi vede mi saluta sempre e con sorriso a mille..
      Quando possiamo parlare ho notato che apre il petto e sempre in movimento ma non lo so e’ peer il lavoro. Alla cassa diventa quasi sempre rosso,ha il tono alto. Ultimamente è sempre gentile ma ha meno segnali. Ha sempre di lavorare. Prima quando entravo nel supermercato mi cercava sempre con lo sguardo. Ultimamente meno . Anch’io ho un carattere difficile non mostro le emozioni sono chiusa. Non voglio perderlo mi piacerebbe conoscerlo meglio non so come fare. Mi potete aiutare?

      • Fabiola&Paolo ha detto:

        Ciao Silvina. Dalle descrizioni che hai fatto sembra effettivamente che il suo linguaggio del corpo tradisca un interesse nei tuoi confronti. Il fatto che si sia un po’ raffreddato potrebbe essere il risultato del tuo distacco.
        Ci chiedi come fare a conoscerlo meglio, in un certo senso ti sei risposta da sola, se sei sempre fredda e distaccata lui può pensare che il suo interesse nei tuoi confronti non è ricambiato. Sorridi qualche volta anche tu e magari scambiaci qualche parola… Ciao da Fabiola e Paolo.

  15. Caterina ha detto:

    Ci satebbrto sltre cose che lui ha detgo e fatto nei miei confronti ma ho cercato, su quelle che io ritengo piu importanti, di farvi un quadro completo della mia situazione.In particolare volevo dirvi che quando ho parlato di attenzioni che lui ha nei miei confronti non mi riferivo solo a livello di contatto fisico ma proprio al fatto che come cognato lui fosse molto attento a come stavo..cioè anche se non parlavamo e io sentivo il bisogno di averlo accanto lui era li x me..tra di noi, poi, c’e” sempre stata molta intesa e filing..Mi capiva anche da uno sguardo se c’era qualcosa che non andava in me.Se ad esempio ero triste lui veniva da me a chiedermi come stavo o cosa avevo cercando sempre di confortarmi.Tutte le volte che ho provato ad allontanarmi da lui o mi ci arrabbiavo magari esagerando dicendogli quello che pensavo e cioe’ che mi aveva presa in giro o illusa perche’ non ammetteva di provare dei sentimenti x me ma anzi mi rimproverava o mi diceva di sentirsi infastidito da me, poi invece mi dimostrava di volermi bene o mi accarezzava e io non ci capivo piu niente e impazzivo.Non mi rispondeva ai messaggi però in qualche modo mi faceva capire di esserci oppure voleva sapere da me se lo avevo abbandonato.Quindi mi domando x essere un uomo sposato e come dice lui non interessato x nulla a me può essere tutto quello che vi ho detto finora solo un forte affetto quello che lui prova x me o c’è anche amore nei miei confronti?

    • Fabiola&Paolo ha detto:

      Ciao Caterina,
      sono Fabiola e ti rispondo nella mia veste di psicoterapeuta.
      Ovviamente, devo essere breve perché la chat non è uno strumento idoneo per trattare questi argomenti e il blog ComunicareConvincere.com si occupa, tra le altre cose, di linguaggio del corpo e non è una “rubrica di cuori infranti”. 🙂
      Dando per scontato che tutto quello che tu racconti sul comportamento di tuo cognato sia vero, ricapitolando le cose starebbero così:
      – lui ti cerca, si avvicina e si struscia, soprattutto quanto gli altri non vedono;
      – se tu chiedi spiegazioni, lui nega tutto e dice che è solo una tua impressione;
      – sua moglie pensa che sia tu a “provarci” con lui, quindi sembra che tutta la responsabilità sia solo tua;
      – come se non bastasse, questo signore (faccio un po’ fatica a chiamarlo così!) è pure tuo cognato!
      Non ti sembra sufficiente per capire che nella tua famiglia vi state covando una serpe in seno!
      Cosa ti aspetti da questo parente-serpente? Vuoi andarci a letto? Bene, molto probabilmente lui dopo ti mollerà senza appello e ti accuserà di averlo circuito.
      Sai cosa mi fa più arrabbiare? E’ il fatto che tu mantieni questa storia da oltre due anni e che pensi pure di essere innamorata!
      Caterina, SVEGLIATI!! Gli Uomini, quelli con la U maiuscola, si comportano in un altro modo, molto lontano dal comportamento di questo parente (ora mi rifiuto di chiamarlo signore!)

      Chiudi ogni relazione con lui, se vuoi essere serena. Altrimenti…
      Fabiola

      • Monya ha detto:

        Gentilissimi,
        scusate vorrei porre una domanda…come posso fare? sono nuova di questo forum..Grazie mille

        • Fabiola&Paolo ha detto:

          Ciao Monya.
          Questa non è una chat, in realtà si tratta di commenti agli articoli del blog. In fondo dove finisce l’articolo, scorri giù in basso, c’è la possibilità di mettere un commento come hai già fatto in questo caso.
          Attenzione, ti raccomandiamo di parlare di linguaggio del corpo, noi non prevediamo il futuro, noi non facciamo quello che a volte si trova nelle rubriche dei cuori infranti… 🙂
          Ciao,
          grazie per il tuo interesse
          Fabiola e Paolo

          • Monya ha detto:

            Gentilissimi…
            infatti non cerco questo 🙂 ho letto che alcune persone cercavano una Vostra opinione ed ora ho provato a scrivere anch’io.. sperando in una Vostra interpretazione….Grazie mille

            • Monya ha detto:

              Cara Fabiola e caro Paolo,
              sembrerà strano, ma quella persona l’ho incontrata ancora..sembra che il mio pensare si materializzi..è incredibile la coincidenza…
              Ad ogni modo l’ho visto in un centro commerciale, mi sono girata per assicurami che fosse realmente lui ( intendo il personal trainer)…eh si era lui..ha alzato la testa e mi ha guardata…ma ovviamente perchè il mio sguardo ha richiamato la sua attenzione…(non per un suo interesse)..ma non mi ha salutata…
              Poi ho visto che è sceso per le scale mobili e guardava all’esterno verso la mia direzione..ma non guardava me :)…
              soltanto che poi, riguardandolo mentre scendeva, lo sguardo si è incrociato, e gli ho sorriso dicendo buongiorno ( gli ho dato da subito del lei) e lui..ha sorriso apertamente (ossia mostrando i denti ed ha riso, non so come spiegare..come se qualcosa l’avesse fatto proprio ridere..(mentre prima, quando guardava semplicemente nella mia direzione..ma non me, specifico…era serissimo…) cosa ne pensate? perchè ha riso così rumorosamente e mostrando i denti?…gli avrò fatto ridere??? 🙂 speriamo di no 🙂

              • Fabiola&Paolo ha detto:

                Ciao Monya, naturalmente è impossibile per noi darti un’interpretazione di quel sorriso. Se era una risata rivolta a te puoi averlo capito solo tu… La verità è che tu sei molto interessata a quella persona! Ammettilo e se proprio c’è questo interesse e lo vuoi portare avanti… fai tu qualche passo nei suoi confronti, che ne dici? 🙂
                Se invece questo interesse non c’è, oppure non vuoi portare avanti questa storia… smettila di cercare interpretazioni a qualsiasi gesto, anche casuale che lui può fare quando tu sei in sua presenza.
                Ciao e naturalmente in bocca al lupo!

          • Monya ha detto:

            Gentilissimi,
            scusate ma non trovo le mie domande..pensavo fossero conformi a quanto richiesto..e ad essa non sarebbe seguita un’altra…non è mia intenzione chiedere consigli d’amore..od altro non conforme.
            Vorrei per lo meno comprenderne le motivazioni…
            Anzi la mia richiesta di interpretazione mi sembrava molto meno insistente di altre…Grazie mille per un eventuale vostra risposta e cordiali saluti

      • Monya ha detto:

        Gentilissimi Fabiola e Paolo,
        vorrei porvi un quesito cercando di essere il più possibile sintetica.
        Cerco una risposta ad un gesto ricevuto da parte di una persona “sconosciuta” nei miei confronti, il quale mi è parso forse un pò troppo amichevole.
        Sto parlando di un personal trainer a cui qualche settimana fa ho richiesto informazioni su un corso…
        Dopo avermi fornito le informazioni desiderate, mi ha detto: “ti avrò già fatto una testa così” e mi ha “salutata” con una dolcissima carezza su tutta la schiena..decisamente morbida, nonostante la sua mole.
        Tutto ciò mi ha assolutamente stupita se non altro perché era la prima volta che lo vedevo e ovviamente non vi era confidenza..comunque mi è parsa una persona serissima, per intenderci, non il classico “ruba cuori” che sa di esserlo…era proprio una carezza lenta e tenera…
        Rimango in attesa di una Vostra cordiale risposta e vi ringrazio anticipatamente.

        • Fabiola&Paolo ha detto:

          Ciao Monia, naturalmente non si può avere la certezza, solo con un incontro avuto una volta per pochi minuti, su ciò che aveva in mente quella persona quando ti ha fatto quel gesto.
          Ridurre la distanza personale nei confronti degli altri è un segnale che significa avvicinamento, volontà di ridurre le distanze anche mentali, voglia di essere più calorosi e più… intimi.
          Normalmente quando si arriva al contatto fisico le ipotesi sono diverse la prima è proprio che quella persona è magari molto abituata a ciò, in effetti è un personal trainer, quindi per il suo lavoro molto spesso deve toccare il corpo delle persone che sta allenando.
          Un’altra ipotesi è che sia una persona di per sè molto più predisposta a toccare gli altri, conoscerai persone che anche ad un primo incontro mentre parlano con te tendono a toccarti un attimo il gomito oppure il braccio proprio per rendere più calorosa la loro conversazione. L’ultima ipotesi è quella che anche tu hai preso in considerazione, che sia un tentativo di avvicinamento… più intimo… come giustamente tu dici potrebbe essere poco probabile visto il fatto che vi eravate appena conosciuti ma… non possiamo certo capirlo solo con questo primo contatto. Se andrai ancora lì ti potrai accorgere se è proprio il suo modo di fare normale, che lui adotta con tutte le altre persone quindi è solo un suo stile comunicativo. Se invece lo fa solo con te… beh allora forse ha qualche altra intenzione… 😉

          Ciao, grazie di averci scritto.
          Fabiola e Paolo

          • Monya ha detto:

            Grazie mille per la risposta..siete carinissimi…se posso vi terrò aggiornati…

              • Monya ha detto:

                Vorrei aggiungere un piccolo aggiornamento..
                Strano ma vero…ho incontrato quella persona per caso mentre ero in macchina e lui in bicicletta.
                Ho avuto modo di accorgermi di lui proprio di sfuggita..era fermo al semaforo mentre io stavo svoltando in macchina in un’alta via..
                Credo proprio mi abbia vista..
                Non essendo io la guidatrice, ho avuto modo di “girarmi”per assicurarmi che fosse lui..eh si era lui…
                Ho notato un suo gesto “non verbale” e vorrei comprenderne le possibili motivazioni sottese, senza ovviamente cadere nella banalità od ossessione di voler cercare ad ogni costo un significato in tutto ciò che vedo..
                Comunque il gesto è stato quello di toccarsi il viso (sfregarsi il viso..le guance)con una mano.. fortemente e velocemente…come se si toccasse la barba, per intenderci..
                Sono quasi sicura che mi abbia vista…ma magari nemmeno si ricorda di me:)
                Vi ringrazio per la disponibilità ed attenzione..Monya

                • Fabiola&Paolo ha detto:

                  Cara Monya, come giustamente dici non bisogna farsi prendere dalle ossessioni. Se ti ha vista, quel gesto potrebbe rivelare una emozione nei tuoi confronti. Ma visto che si trovava in bicicletta poteva anche essere un prurito o un piccolo fastidio generato da un insetto! 🙂
                  Lo abbiamo scritto e continuiamo a scriverlo, un solo segnale, in maniera così rapida e senza nessuna certezza che ti abbia riconosciuta… va preso con le pinze!
                  Grazie del commento, ciao da Fabiola e Paolo.

                • Monya ha detto:

                  Condivido pienamente…
                  e mi rendo conto che come me anche altre ragazze o donne cercano insistentemente un significato a tutto..perché questo le fa sentire forse un po’ considerate? capita quando si cerca qualcuno con cui condividere emozioni e non si trova per varie motivazione..a volte questa ricerca ossessiva forse tradisce anche insicurezza…
                  grazie mille..e chiedo solo una piccola cosa…nel caso un cui tradisse emozione…mi pare di aver letto su internet che questo tipo di gesti sottintende emozioni non positive…spero di sbagliarmi e ancora grazie mille 🙂

                • Fabiola&Paolo ha detto:

                  Per quanto riguarda il fatto che le donne facciano molta più attenzione al linguaggio del corpo, è qualcosa di naturale, sta proprio nella natura femminile di avere una maggiore capacità di leggere il linguaggio del corpo e una maggiore predisposizione a cercare di interpretare sentimenti ed emozioni.
                  Invece a proposito di quel gesto del quale parlavi, non si può dire necessariamente che si tratti di un emozione negativa. A volte è indicativo di una sensazione di disagio che si può provare, per esempio, nel venire in contatto con una persona alla quale si tiene molto, per timidezza. Quindi non significa che quella persona se ti ha vista e si è toccata il volto prova delle sensazioni negative nei tuoi confronti, può aver provato un po’ di difficoltà perché è interessata a te, per esempio… ma attenzione, come sempre ripetiamo, a non prendere per assoluto un singolo segnale del linguaggio del corpo e a non isolarlo dal contesto ambientale.
                  Grazie del tuo commento,
                  Ciao
                  Fabiola e Paolo

                • Monya ha detto:

                  Grazie mille..come sempre…

                • Monya ha detto:

                  Cara Fabiola e caro Paolo,
                  avrei una domanda da porvi…
                  Vorrei tanto sapere quale espressione od atteggiamento non verbale sottolinei l’interesse di un uomo nei confronti di una donna nel momento in cui la rivede dopo molto tempo ma senza aver la possibilità di parlarle…
                  Faccio un esempio per essere più chiara…Mettiamo il caso che un uomo pensi ad una donna che conosce ma per un lungo periodo non abbia avuto la possibilità di rivederla e il caso vuole che si rivedano di sfuggita, senza aver però la possibilità di fermarsi a parlare..( ad esempio tra la folla)…qual è l’espressione dell’uomo quando la rivede? Grazie mille

                • Fabiola&Paolo ha detto:

                  Ciao carissima, jntanto grazie di averci scritto e di avere inviato il commento al nostro blog.
                  È veramente difficile rispondere alla tua domanda. Il fatto che una persona non veda un’altra per molto tempo, soprattutto se in passato c’è stata una bella amicizia e… anche qualcosa in più, sono motivi per cui quella persona ha un espressione di stupore, di felicità insieme…
                  Ma da qui a confermare che provi attrazione per quella donna è piuttosto difficile.
                  In particolare, tu dici che l’incontro è stato molto fugace, da quello che si capisce dalla tua descrizione poco più che uno scambio di sguardi…
                  Ci vorrebbe un contatto un po’ più ravvicinato, che duri un po’ più a lungo nel tempo, per capire se ci sono segnali di forte attrazione nei tuoi confronti…
                  In poche parole con qualcosa di così rapido c’è rischio che tu voglia vedere quello che ti fa comodo, che ti fa più piacere vedere…
                  Se tu provi attrazione certa per quella persona è molto probabile che tu veda quello che ti va più di vedere…
                  Naturalmente, in bocca al lupo!
                  Ciao
                  da Fabiola e Paolo.

  16. Caterina ha detto:

    Ovviamente la mia domanda nasce dal fatto che lui mi aveva confessato che non voleva dire niente a nessuno..che quei messaggi dovevano rimanere segreti..che nonostante i suoi comportamenti chiamiamoli “ambigui ” nei miei confronti poi mi rimproverava del fatto che eravamo sposati e che sbagliavo a dire certe cose e che lui non aveva mai provato nulla ma successivamente mi cercava di nuovo con le carezze o con lo sguardo ovviamente senza che sua moglie se ne accorgesse.E da qui che è iniziata la mia confusione e non ci ho capito più nulla.Non riuscivo più a capire se effettivamente aveva provato qualcosa di forte x me cioe’ amore o se realmente avevo frainteso tutto.visto che una volta mi rimproverava e si allontanava e poi si avvicinava di nuovo anche quando glielo chiedevo io accarezzandomi la gamba o la mano o guardandomi insistentemente o a volte sott’occhio.e se poi lo rimproverato che non gliene fregava niente di me mi diceva sempre di volermi bene.

  17. Caterina ha detto:

    Ciao fabiola e paolo..Avrei bisogno di togliermi un dubbio che ormai mi assilla da tempo sul rapporto che c’è tra me e mio cognato.Cercherò di spiegarvi tutto il piu’ brevemente possibile.Da un paio di anni a questa parte il suo rapporto nei miei confronti e’ cambiato notevolmente ma in meglio.Se prima era più normale il suo atteggiamento aveva poi iniziato ad essere più attento nei miei confronti dandomi molte attenzioni, cercando continuamente il contatto fisico con me in vari modi:accarezzandomi la gamba con la scusa di abbassarsi a prendere qualcosa da terra o la mano anche sotto il tavolo,strofinando il suo piede contro il mio,accarezzandomi il viso o la schiena e abbracciandomi anche x i motivi più futili.Ovviamente tutti gesti che nel corso del tempo si sono ripetuti svariate volte.Ci sono stati poi alcuni gesti da parte sua che mi hanno fatto pensare di piacergli ancora di più.Il primo in assoluto e’ stato una volta in cui non mi ha voluto salutare sulla guancia prima di andar via,poi mentre gli altri si erano allontani un attimo x parlare in un altra stanza si avvicina a me piano piano guardandomi negli occhi e mi da un bacio all’angolo della bocca che può essere durato circa una decina di secondi.Oppure una volta in cui,sempre soli,e venuto x ben tre volte da me mentre stavo facendo il caffè in cucina e ha struscia la sua testa a meta’ tra la mia testa e la guancia e poi si è messo fronte contro fronte con me avvicinando molto il suo viso alle mie labbra ma senza baciarmi.E una volta in cui mi ha accarezzato le labbra x una decina di secondi anche l’interno senza un motivo preciso.Ovviamente tutte le volte che gliene ho parlato insistendo sul fatto che lui mi voleva ha sempre negato dicendomi di non essere mai stato interessato a me e di non essere innamorato.Però lui ha continuato a comportarsi così anche quando io mi sono innamorata di lui e glielo detto.Ma lui continuava a negare senza però smettere di accarezzarmi o darmi attenzioni.L’ho rimproverato svariate volte dicendogli che lui di me non gliene fregava niente e che mi stava prendendo in giro ma lui mi ha sempre dimostrato di volermi molto bene.Poi un giorno mandandogli l’ennesimo messaggio gli dico che lo amo troppo e che voglio che lui smetta di negare e mi dica la verità,che prova cioè dei sentimenti nei miei confronti ma lui nega tutto x l’ennesima volta.Insomma alla fine lui dimentica di cancellare il messaggio che mi ha mandato e la moglie scopre tutto.Ovviamente però risulta solo che lo volevo io e ho dovuto chiedere scusa.Lei ha perdonato e non ha detto nulla a mio marito.Il punto e’ che fino ad oggi lui a continuato a di mostrarmi di volermi bene,anche quando ho provato ad allontanarmi da lui mi ha continuato a cercare con le carezze,con lo sguardo,ecc.Da quando sua moglie sa tutto poi x ben due volte mi e’ capitato che lui quando eravamo soli e’ passato dietro di me strusciandosi e facendomi sentire chiaramente il suo “coso”.Adesso la mia domanda è questa.Lui mi ha sempre negato tutto ma nonostante mi ha dimostrato tutt’oggi di volermi bene e di tenere a me allora vorrei sapere da voi se effettivamente lui si e’ innamorato di me e mi voleva veramente anche se non poteva.Scusate forse non serviva scrivervi x saperlo ma dopo aver passato mesi nell’incertezza di non capirci più nulla vorrei una conferma da voi.Tra di noi ci sarà sempre un bel rapporto di affetto ma almeno vorrei una volta x tutte la conferma da voi di non essermi mai sbagliata.grazie.

  18. Giorgia ha detto:

    È capitato due volte che parlando con il ragazzo che mi piace lui si sia toccato l’addome.
    Passando la mano proprio sotto la maglia.
    Che significato ha? Mi ha incuriosito visto che non l’ho mai visto fare.
    Grazie in anticipo! 🙂

    • Fabiola&Paolo ha detto:

      Ciao Giorgia, normalmente gesti come questi nascondono un’attrazione. Una persona tocca e si accarezza una parte, peraltro normalmente nascosta, del proprio corpo…
      Ricorda però che non si possono prendere dei singoli segnali del linguaggio del corpo e farli diventare qualcosa di assoluto. Non devi mai isolare questi segnali dal contesto e devi soprattutto controllare che non sia un gesto che lui fa anche in altre situazioni. Grazie di averti scritto, mi raccomando seguici sempre!
      Ciao
      Fabiola e Paolo

  19. caterina ha detto:

    In generale che differenza c’è nel ricevere una pacca sulla spalla, una mio appoggiata nella mia spalla o una mano che stringe la mia spalla?Siccome di questa persona non so più se potermi fidare oppure no magari anche da questi piccoli gesti possono coglierne qualcosa.grazie

    • Fabiola&Paolo ha detto:

      Ogni gesto dove c’è un contatto fisico ha un significato di avvicinamento, di volontà di avere un rapporto più intimo…
      Per il resto però è difficile darti un’ interpretazione da queste poche indicazioni.
      Ciao, Fabiola e Paolo.

  20. caterina ha detto:

    Salve, avrei bisogno di togliermi un dubbio.Se una persona molto vicina a me, che quindi conosco abbastanza bene, ad un certo punto si comporta male e tradisce la mia fiducia ma poi in seguito mi dice di volermi bene e quando mi vede x salutarmi mi mette una mano sulla spalla o mi dà una pacca sulla spalla che significa?E’ un gesto positivo o negativo?La persona che compie questo gesto e’ una persona di cui si ci può fidare ancora o no?grazie x la risposta.

    • Fabiola&Paolo ha detto:

      Buongiorno Caterina, da quello che scrivi non è assolutamente possibile capire se è una persona sincera oppure no.
      Ci sono persone che commettono un errore, si pentono e vogliono poi comportarsi nel modo migliore. Altre persone che sono mentitori esperti e che vogliono ottenere da te solo qualche ora di piacevole… divertimento! Da quello che tu scrivi non è assolutamente possibile capire quello che c’è dietro. In bocca al lupo ciao Fabiola e Paolo

  21. Laura ha detto:

    Buongiorno, io non capisco se piaccio al mio personal trainer, è gentile, a volte mi sfiora, ci tiene che entro l’estate dimagrisca da essere perfetta, solo che è sposato, voi che ne pensate?
    mentre camminiamo mi tiene a braccetto, a volte mi spinge, per fare le trazioni a volte mi prende da dietro per i fianchi e mi aiuta a sollevarmi (è normale?), mi ha aiutata a fare lo streaching tirandomi piede e tenendomi la gamba contemporaneamente ed era in piedi di fronte a me, ci guardavamo e lui mi sembra che aveva occhi come eccitati.

    • Fabiola&Paolo ha detto:

      Buongiorno a te. Quello che tu descrivi è piuttosto normale per un personal trainer, cioè toccare una persona e dover maneggiare il suo corpo.
      Se poi lui ha anche altri tipi di interessi nei tuoi confronti… noi non siamo dei veggenti, non siamo assolutamente in grado di capirlo da queste poche righe che ci scrivi.
      Ciao,
      Fabiola e Paolo

      • Laura ha detto:

        Buongiorno, se io lo guardo lui fa lo stesso senza distogliere lo sguardo,
        mi ha fatto fare esercizio, io ero sul fianco e dovevo tirare su il fianco-sedere, quando ero alle sue spalle, non sollevavo abbastanza il fianco e mi ha dato botta al sedere,
        che ne pensate?
        a volte mi fa complimenti (sono elegante, per la maglietta…)

        • Fabiola&Paolo ha detto:

          Ciao Laura, non sembra ci sia molto da interpretare, non sembrano segnali segreti del linguaggio del corpo… sembra uno che ti sta proprio corteggiando!
          Noi ci occupiamo di linguaggio del corpo, se lui ti fa complimenti a te o alla maglietta… non c’è molto da interpretare! 🙂
          Grazie del tuo interesse, ciao Fabiola e Paolo

        • Laura ha detto:

          Grazie a voi,
          ma di scrivere in privato non c’è la possibilità?
          grazie

        • Chiara ha detto:

          Buongiorno, intanto complimenti per il sito,
          un ragazzo ti guida prendendoti per il braccio per la stanza ci prova?
          se un ragazzo vuole sentire i tuoi addominali sulla pancia e te la tocca e poi ti prende la mano e te la mette sopra i suoi addominali vuol dire che ci prova?
          grazie

          • Chiara ha detto:

            Come si può far capire ad un uomo che vuoi essere baciata da lui? grazie

            • Fabiola&Paolo ha detto:

              Accidenti Chiara! Non solo leggi poco quello che scriviamo ma… vedi anche pochi film! ?

              Trova il modo di avvicinare il tuo volto al suo, magari per far sentire un profumo che porti o per far vedere qualche cosa da vicino, per esempio una collana. Quando ti avvicini fai vedere che la tua bocca si socchiude e tendi a chiudere gli occhi…
              Oppure prendi il toro per le corna e gli dici chiaro e tondo: ” mi piacerebbe tanto baciarti… anche una sola volta!”

          • Fabiola&Paolo ha detto:

            Buongiorno a te Chiara e grazie per i tuoi complimenti.
            Nel linguaggio del corpo, quando una persona si avvicina ad un’altra, di solito significa che c’è attrazione. Potrebbe essere anche attrazione nei confronti dei contenuti, per esempio di un venditore che sta facendo una proposta commerciale. Quando si arriva addirittura a piccoli contatti fisici, come la mano che tocca il tuo corpo, oppure lui che chiede di toccare il suo… spesso c’è proprio un’attrazione fisica, quindi quello che tu stai dicendo probabilmente è così… ci sta provando!
            In bocca al lupo, ciao, Fabiola e Paolo.

            • Chiara ha detto:

              lui è il mio personal trainer, penso che ci provi no?

              • Fabiola&Paolo ha detto:

                Gli uomini ci provano… spesso… e non cercano sempre l’anima gemella per la vita, a volte a loro basta l’anima gemella per un paio d’ore…

                • Chiara ha detto:

                  lui è sposato, io vorrei stare con lui, come posso fare?

                • Fabiola&Paolo ha detto:

                  Chiara, noi ci occupiamo di linguaggio del corpo… il resto non è per noi…

                • Chiara ha detto:

                  Buonasera, se un ragazzo ti mette una mano sopra la tua cosa significa?
                  in modo delicato
                  Grazie

                • Fabiola&Paolo ha detto:

                  Ogni gesto in cui una persona tocca l’altra è un gesto di avvicinamento, chi lo fa vuole “accorciare le distanze”….

                • Chiara ha detto:

                  poi a volte mi prende da terra la bottiglia dell’acqua e me la passa

                • Fabiola&Paolo ha detto:

                  Abbiamo fatto un filmato sul tema del “toccare oggetti dell’altra persona”.
                  Eccolo
                  https://www.youtube.com/watch?v=II1_oFtYmzE

                • Chiara ha detto:

                  Grazie per le risposte e per il video allegato,
                  le volevo dire che lui non accarezzava la mia bottiglia,
                  – lui quando ci si sposta x fare un altro attrezzo in palestra mi prende l’acqua da terra e me la porge, oppure
                  – quando facciamo scale la appoggia sulla ringhiera e la fa scivolare, oppure come ha fatto ultima volta
                  – che mi ha preso la bottiglia e non me l’ha restituita subito, e la messa nella sua tasca (la sua stava nell’altra tasca) e io non gli ho detto nulla, ad un certo punto mi dice: “l’acqua dov’è?”, non gli ho risposto e lo ho guardato, lui la ha tirata fuori e ha detto, scusa non pensavo di averla io.
                  Che ne pensate?
                  Grazie a Fabiola e Paolo

                • Fabiola&Paolo ha detto:

                  È evidente che cerca qualsiasi pretesto per scherzare con te e farti capire che tu lo attrai.
                  Per capire però se c’è veramente attrazione nei tuoi confronti devi vedere se fa le stesse cose con qualsiasi altra donna che c’è lì in palestra, perché questo significherebbe che è solo il suo modo di interagire con gli altri.
                  Ciao da Fabiola e Paolo.

  22. Giorgia ha detto:

    Ciao 🙂
    C’è un uomo che mi interessa molto ma non riesco a capire se mi sto illudendo su alcuni aspetti.
    So che mi guarda molto, anche quando io non lo guardo, e spesso parlando rivolge lo sguardo verso di me. È capitato che parlando con me si togliesse la felpa e noto che con altre non lo fa.
    Altre volte quando mi parla viene più vicino, si sporge.
    Peró nonostante questi pochi e probabilmente inutili indizi, lui non dimostra in altri modi il suo possibile interesse.
    Mi sto illudendo oppure i suoi gesti significano qualcosa?
    Grazie in anticipo e complimenti per il sito!

    • Fabiola&Paolo ha detto:

      Ciao Giorgia, intanto grazie per i tuoi complimenti.
      È difficile dirti se ti stai illudendo o no, però in effetti quando i segnali del linguaggio del corpo sono un certo numero e vanno nella stessa direzione, che in questo caso è di un interesse nei tuoi confronti, di solito… c’è sotto qualcosa!
      Cerca di capire se è un suo modo di fare normale o se lo fa soprattutto nei tuoi confronti ed eventualmente… fai tu qualche passo nella sua direzione!
      In bocca al lupo,
      ciao,
      Fabiola e Paolo

  23. Clara ha detto:

    Ciao! Complimenti per il blog, molto utile. Posso cchiedere un consiglio? Sono una ragazza di 25 annni, timidissima e insicura, ho iniziato ad approcciarmi alla cnv per poter rapportarmi meglio con gli uomini, per capire se faccio o meno buona impressione.Il problema è che se un uomo è interessato ad un’amica, subito riesco a capirlo, quando invece un ragazzo si approccia a me, inizio a farmi paranoie e a convincermi d’aver equivocato anche quando l’interesse è palese ergo ho bisogno d’aiuto per una situazione che sto vivendo. Ho consociuto in biblioteca un ragazzo il quale ha rotto il ghiaccio per primo inziando a salutarmi e parlarmi. da quando mi ha rivolto la parola per la prima volta ha inziato a sedersi sempre vicino a me . Mi offre la merenda. Ho notato che quando ci salutiamo e iniziamo a parlare mette le mani nelle tasche si passa la linga sulle labbra. Un altro gesto che ho notato è che quando mi avvicino a volte appoggia il palmo della mano sulla coscia. Mi riempie di complimenti. Quando si avvicina tocca i miei oggetti:la matita oppure il righello per sottolineare il libro. L’altro giorno ha proprio guardato il libro che era aperto, ha svoltato le pagine per vedere la copertina. Ieri abbiamo fatto pausa caffè e con noi c’erano altri ragazzi e ragazze della biblioteca, avevamo formato un bel cerchio ma il suo piede era puntato proprio nella mia direzione, penso di non potermi essere sbagliata”! Quando va a casa passa a salutarmi e parlare. Mi dice che sono ragazza interessante per i miei interessi, elegante, gentile e splendida. Dopo Pasqua mi ha invitata fuori a uscire, ma non capisco se sia un invito amichevole o non, non vorrei fraintenedere. Mi aiutate? Grazie. Lui è molto timido e so che ha avuto molte delusioni, devo prendere in mano la situazione all’uscita? Scusate se son stata prolissa.

    • Fabiola&Paolo ha detto:

      Ciao Clara, da quello che scrivi anche secondo noi lui dimostra un grosso interesse nei tuoi confronti. Tra l’altro complimenti per la tua ottima capacità di analizzare tanti piccoli messaggi del linguaggio del corpo che spesso sfuggono a molti, vedi quello del piede.
      Se è una persona molto timida è probabile che abbia un interesse forte nei tuoi confronti ma che non riesca a fare il famoso primo passo… non siamo nell’Ottocento… fallo tu il primo passo!
      In bocca al lupo e naturalmente un grosso grazie per i complimenti che ci hai fatto.
      Ciao
      Fabiola e Paolo

  24. Joana ha detto:

    Bene, ciao …vorrei porre pure io una domanda mi chiamo Joana e ho 31 anni: da giugno 2015 esco con una comitiva di ragazzi ballerini di salsa, con i quali mi trovo benissimo, soprattutto la loro compagnia mi ha aiutato a superare la fine di una storia d’amore durata 13 anni. Uno di questi ragazzi mi incuriosisce ha 29 anni, il perché è dato dal fatto che mi guarda spesso all’inizio lo sguardo era fisso ora mi guarda e quando lo guardo si gira, mi stuzzica, poi insieme ad un suo amico (che secondo me potrebbe sapere tutto) mi guardano spesso e confabulano, ovviamente non so cosa? pero’ mi guardano di tanto in tanto mente lo fanno, fa apprezzamenti sul mio fisico e una volta mi ha squadrato pure bene. Soltanto una volta ha fatto un bel gesto, mi aveva invitato a casa sua e mi disse: ti ho preso la cioccolata e del te visto che l’altra volta che sei venuta da me non cera.
    ho paura a mettermi in gioco, poi so che lui è uno che piace e quindi un po gli piace la cosa di piacere, e siccome all’inizio io lo snobbavo potrebbe essere questo il motivo per il quale forse anch’io l’ho incuriosito. Ovvio quando balliamo noto un boh di imbarazzo sia da parte mia che anche sua, pero non so ho paura a parlargli per chiarire.

    • Fabiola&Paolo ha detto:

      Probabilmente hai letto già alcune delle risposte che abbiamo dato ad altri commenti. Qui la situazione non cambia, noi cerchiamo di aiutare ad interpretare il linguaggio del corpo quando questo non è chiaro. 
      Nel tuo caso è evidente che quella persona prova un’attrazione per te. Noi non diamo consigli che riguardano il fatto di accettare o meno un corteggiamento…  è una scelta tua.

      Noi non siamo in grado di capire quanto, dietro una attrazione fisica, ci sia l’intenzione di stabilire una relazione seria e duratura.

      Naturalmente in bocca al lupo e grazie per averci scritto. 
      Ciao 
      da Fabiola e Paolo

  25. Elena ha detto:

    Ciao, mi chiamo Elena e ho 24 anni… ho conosciuto un ragazzo mio coetaneo e ci sono uscita una volta. è stato dolce e carino, mi sorrideva spesso, mi toccava una gamba quando eravamo seduti vicino, mi ha abbracciata e alla fine mi ha baciato. Mi sembrava preso, visto come si è concluso l’appuntamento, ma poi mi ha chiesto di rivederci e di andare oltre ai baci. Io mi sono irrigidita e ho detto di no, che queste cose non si programmano e che ho un blocco e ci vuole tempo. Lui mi ha detto che andava bene e potevamo conoscerci con tranquillità, ma poi dopo un’altra discussione su questo argomento, in cui ho reagito molto male, non si è più fatto sentire. Non so cosa fare, i segnali mi sembravano buoni, ma non so se scrivergli e cosa scrivergli 🙁 volevo continuare la conoscenza, ma forse a lui preme di più la parte fisica in un rapporto, non so, sono confusa.

    • Fabiola&Paolo ha detto:

      Cara Elena, noi ci occupiamo di interpretazione del linguaggio del corpo.
      Il tuo amico da questo punto di vista non ha tanti segreti, sembra.
      Su quali siano le sue intenzioni… non abbiamo la sfera di cristallo,
      anche se, da come dici, sembra che a lui interessi principalmente di andare subito al sodo.
      Buona fortuna
      F&P

  26. Confusa&felice ha detto:

    Buonasera a tutti, innanzitutto grazie per tutti i consigli che ci sono su questo bellissimo sito. Volevo un consiglio da voi… Sono sposata da 4 anni e ho un figlio di 2, con mio marito non va molto bene da un po’, lui ora sembra cambiare, speriamo sia così. Comunque il problema è che da qualche mese mi sono presa una cotta per il mio collega. Lui è bello, simpatico e carino con me. Ora vorrei un vostro consiglio, o meglio vorrei capire se quello che vedo è qualcosa o se è solo frutto della mia cotta adolescenziale. Quando siamo seduti vicini lui allunga le gambe a toccare le mie (coscia contro coscia – se siamo più lontani ginocchio contro ginocchio), una volta mi ha accarezzato la schiena (eravamo ad una convention), mi guarda dritto negli occhi e sostiene lo sguardo, se mi trova sola spesso mi guarda, alza il sopracciglio e mi sorride, a volte mi saluta con la mano pollice, indice e anulare in su, ad una cena d’ufficio mi ha guardato tutto il tempo, chiedendomi cose personali. Si mette sempre di fronte a me e mi fissa. Ieri ad esempio era una giornata no, mi ha chiesto una cosa per lavoro ed è sbottato, mi ha chiesto scusa almeno 10 volte. Io spesso lo ammetto evito di guardarlo negli occhi, perché nonostante provi queste sensazioni mi sento molto in colpa… Secondo voi è solo la mia immaginazione o c’è qualcosa in lui??? Grazie ancora…

    • Fabiola&Paolo ha detto:

      Grazie a te per l’attenzione che ci dedichi!
      Da quello che racconti, sicuramente il tuo collega ha stima e considerazione per te.
      Forse anche una discreta attrazione fisica, ma da questo a dire che prova qualcosa… ce ne corre!
      In bocca al lupo.
      F&P

  27. caterina ha detto:

    Salve ragazzi,
    Avrei bisogno di un vostro parere su un SMS ricevuto da un mio amico.Premetto che è un amico comune anche di mia sorella e che solo da pochi giorni ho scoperto di piacergli(diciamo che sono più indizi che una vera e propria certezza) anche se lui non me lo ha ancora detto. Lui infatti a volte si comporta in maniera un po’ ambigua e quando siamo in comitiva parla sempre di me come la sua migliore amica.
    Praticamente l’altro giorno messaggiavo con lui parlando del più e del meno.Ad un certo punto della conversazione gli ho detto di aspettare in linea che gli avrei mandato la foto del mio bellissimo nipotino appena nato e lui mi h risposto con il pollice alzato e con una faccina di quelle che si usa su whatsapp(la faccina che manda il bacio con le guance rosse).
    Anche se quello che vi chiedo non fa proprio parte del linguaggio del corpo vorrei sapere se questa emotion era rivolta a me per farmi capire qualcosa o al piccolo nella foto?Io ho letto che questa emotion significa segno di romanticismo e che si usa con il proprio partner.Mi chiedevo se ha solo questo significato o ha anche un altro significato?
    Siccome lui a me piace vorrei capire se con questa emotion stava cercando di aprirsi con me per farmi capire ciò che prova o se invece mi sto facendo castelli in aria x nulla..Potreste dirmi che significato ha di preciso ?grazie

    • Fabiola&Paolo ha detto:

      Ciao Caterina, effettivamente quello che dici è vero noi ci occupiamo sostanzialmente di linguaggio del corpo.
      Per quanto riguarda la faccina di WhatsApp, non dare troppo peso a qualcosa che basta che lo sfiori con un dito e parte, appunto un emoticon.
      È molto probabile che il tuo amico ha visto una faccina simpatica che esprimeva dolcezza e l’ha inviata a te, proprio perché gli hai parlato del neonato.
      Cerca di interpretare i veri segnali del linguaggio del corpo di questa persona, soprattutto non prendendone uno solo isolato dal contesto ma analizzando tutto il suo comportamento.
      Buon lavoro!
      Ciao da Fabiola e Paolo

  28. SimonaSimone ha detto:

    Salve, mi chiedevo se mi poteste dare un vostro parere in merito al comportamento di un ragazzo con cui ho avuto una breve relazione sentimentale. Premetto che la nostra storia non ha avuto un seguito perché lui non vuole sentirsi legato a nessuna…è infatti in perenne fuga da ogni relazione. Detto ciò continuiamo a frequentarci assiduamente, così come assidue sono le nostre telefonate e chatt quotidiane. So per certo di piacergli, che mi vuole bene, anche se vuole frequentarmi solo come amica, ma ci sono cose che non capisco sono queste: perché secondo voi mi rende partecipe di ogni confidenza, comprese quelle sulle donne che frequenta, perché parla di me ai suoi amici, parenti ed alle stesse donne che si porta a letto? L’ultima sua amante, perché di amanti si parla sempre, ossia sposate possibilmente con figli, vuole addirittura conoscermi! Aiutatemi a capire questo uomo che non riesce a crescere!
    Se da me vuole veramente amicizia perché sono continuamente sulla sua bocca? Grazie in anticipo.

    • Fabiola&Paolo ha detto:

      Ciao Simona, il nostro lavoro è occuparci del linguaggio del corpo, per cercare di capire quello che a volte le parole non dicono.
      Nel tuo caso è piuttosto chiaro che questo ragazzo ti dice le cose come stanno, non vuole una relazione seria e vuole solo la tua amicizia. Se così non fosse allora è solo uno a cui piace far soffrire le persone che lui attrae.
      Insomma se vuoi un caro amico, ce l’hai, se vuoi un fidanzato cerca da un’altra parte!

      • SimonaSimone ha detto:

        La cosa davvero strana è che in questi ultimi giorni il comportamento del mio amico sembra tradire le sue parole. Cerca di avere un qualsiasi pretesto per toccarmi, abbracciarmi, tenermi a lungo la mano, giocare con il mio cellulare. Ora è come se stesse corteggindomi… Non saprei.

  29. caterina ha detto:

    Quello che vorrei capire meglio (che su internet non dava una chiara spiegazione) e la differenza tra il mettete la mano di lui sulla mia senza muoverla(anche con una banale scusa come vi dicevo sopra) e quella di mettere la mano di lui sulla mia e poi
    accarezzarmela.Anche in questo caso non e’ chiara la differenza tra accarezzare la mano con le dita o solo con il pollice..Oppure quella di accarezzare il viso con il palmo o il dorso della mano..Anche in questo ultimo caso ho letto che questo gesto sia un segnale chiarissimo ma non dice quale.
    Ovviamente intendo questi gesti fatti non una singola volta ma ripetuti più volte nel corso del tempo..Sono tutti gesti che questo mio amico a rivolto a me ultimamente..più le carezze nella gamba che vi dicevo.Grazie ancora x la risposta è scusate se ho voluto precisare meglio..un bacio

    • Fabiola&Paolo ha detto:

      Ciao Caterina.
      Innanzi tutto una precisazione: non è molto corretto dare una significato assoluto ai vari segnali del linguaggio del corpo. Ogni persona ha un proprio stile, derivante dagli stereotipi del popolo di appartenenza, dall’educazione ricevuta, dai valori fondamentali della vita, ecc.ecc.
      Quindi, usare il pollice o le altre dita per accarezzare la mano, oppure il dorso o il palmo della mano per una carezza sul viso non è poi così fondamentale come differenza.
      Sono segnali che possono assumere un significato più preciso se si conosce profondente la persona che li compie.
      Detto questo, sicuramente il tuo amico nutre un grande affetto e considerazione per te!
      I gesti che lui fa sono tutti estremamente affettuosi e, da quanto racconti, anche con una certa dose di erotismo.
      Probabilmente l’amicizia si sta trasformando in un altro sentimento.
      Però non ci hai detto una cosa: a te lui piace? 🙂
      Spero di sì… e tanti auguri.

      F&P

      • caterina ha detto:

        Ciao ragazzi..in effetti lui mi piace molto. Ĺ’altro giorno,per esempio,chiedevo (visto che avete parlato di erotismo) come posso fare a capire se lui per me prova solo una forte attrazione fisica e se invece si e’anche innamorato?

        • caterina ha detto:

          Io purtroppo sono una ragazza abbastanza timida e non avrò mai il coraggio di chiedergli chiaramente se ha un’attrazione x me o se comunque si e’ preso una cotta.
          Pero’ ieri sera che ci siamo rivisti x uscire con altri amici a mangiare un panino ho provato a toccarlo x prima x avere una sua reazione.Diciamo che non so nemmeno io dove ho trovato il coraggio però ci sono riuscita.Al pub mentre eravamo seduti vicino aspettando che arrivasse da bere ho approfittato del fatto che avesse un braccio messo basso e praticamente gli ho accarezzato la mano sotto il tavolo e x essere sicura che avesse capito cio’ che volevo trasmettergli(che lui mi piace tanto..in realtà ne sono anche innamorata)ho ripetuto il gesto.E lui invece di allontanare la mano o spostarla ha ricambiato il mio gesto e me l’ha accarezzata a sua volta.
          Adesso vi chiedo da questo gesto fatto da entrambi si può capire se lui x me prova qualcosa di più profondo dell’attrazione?Perché come vi ho già detto questo gesto di accarezzarmi la mano lo ha fatto altre volte ma sempre quando eravamo staccati dal gruppo..E comunque c’e’ un modo per capire cosa provi davvero x me?vi ringrazio

          • Fabiola&Paolo ha detto:

            Ciao Caterina, purtroppo non si può capire se c’è “Amore” da questi gesti.
            C’è attrazione fisica, è certo, ma capire con poche righe se c’è un sentimento più profondo non è possibile…

            Se non l’hai ancora fatto prendi il nostro ebook gratuito qui http://goo.gl/YtmZol.

            In bocca la lupo.

            F&P

  30. caterina ha detto:

    Ciao Fabiola &Paolo..forse sembrerà una domanda un po’ stupida ma su internet non ho trovato una spiegazione chiara a riguardo..Siccome c’e’ un ragazzo che mi piace molto (in realta’ e’ un caro amico a cui sono molto legata) ma non riesco a capire cosa provi esattamente x me..sempre che provi qualcosa..E x questo eccomi qui a chiedervi un consiglio..
    Premetto che abbiamo un bellissimo feeling ma solo ultimamente fa alcuni gesti che non ha mai fatto prima nei miei confronti che non riesco a capire.
    Praticamente lui mette spesso la sua mano sopra la mia senza muoverla(anche con una banale scusa)..Ultimamente,però, oltre a fare ciò mi ha anche accarezzato la mano una volta con il pollice e un’altra con le dita..questi gesti di solito li fa sempre quando siamo soli o magari staccati dal gruppo di amici.
    Vorrei capire il significato di entrambi i gesti e cosa voleva comunicarmi con esse?
    Un’altra cosa che fa nei miei confronti quando capita che siamo in comitiva magari seduti in pizzeria a mangiare con la scusa di dire”mi e’ caduta la forchetta” o con la scusa di abbassarsi x grattarsi mi fa invece le carezze nella gamba(diciamo all’altezza della caviglia però un po’ più in alto) oppure strofina il suo piede con il mio..Che significato hanno queste carezze e soprattutto da ciò posso capire se prova qualcosa x me o no?
    Per favore aiutatemi voi..io non capisco più nulla..grazie

  31. confusione ha detto:

    Ciao a tutti…la mia situazione è molto complicata, cercherò di essere breve ma non sarà facile…io ho quasi 30 anni e convivo con un ragazzo più giovane di 5 anni, con cui tra poco convolarò anche a nozze…però ho un problemino, mi sono invaghito di un ragazzo che lavora con me, è molto più grande di me ( dice di avere piu di 40 anni ma non ha mai detto quanti di preciso), non è per niente affidabile, è un immaturo, vive ancora con la mamma e si fa pure le canne…non so davvero cosa ci trovi in lui ma è scattato qualcosa io lo sento, lui sa cosa provo ma non mi ha mai dato una risposta, gli ho detto chiaramente che se lui fosse stato davvero preso per me è si fosse impegnato con me io avrei mollato tutto per lui….lui non risponde, mi dice solo che nin riesce a dare certezze a se stesso, come fa a darle a me…gli chiedo cosa prova per me ma non mi risp, insisto lo chiamo , dopo diversi tentativi risponde al Tel ma non alla mia domanda esplicita sui suoi sentimenti ha detto che non lo sa, io insisto lui si fa aggressivo e mi dice senti ho i cazzi miei da fare ciao…io attacco mandandolo a quel paese…da allora non ci siamo più parlati se non per lavoro, obbligati a farlo, lui mi guarda sempre negli occhi, molto a lungo, cerca il mio sguardo ogni volta che mi passa vicino, io ricambio ma dopo un po’ abbasso lo sguardo perché non ne posso davvero più, non so cosa voglia da me so solo che in mezzo c’è una persona splendida, innamoratissima di me che non merita di soffrire…sto cercando di andare avanti e dimenticare ma vedendolo tutti i gg non è facile per niente…sto anche cercando un modo per andare via da qui e far finire questo strazio…ho bisogno di un consiglio vi prego…

    • Fabiola&Paolo ha detto:

      In tutto questo casino che hai “messo su”… sei fortunata perchè almeno lui è sincero: ti dice che non sa cosa prova, ti dice che ha i caxx suoi, ti fa capire in tutti i modi che non c’è spazio per te nella sua giornata. Cos’altro vuoi?! Pensa se invece lui fosse stato un po’ più disonesto e ti avesse fatto credere chissà cosa: ti saresti già rovinata la vita!!!
      Insomma, molla più presto che puoi. Fregatene se lui cerca il tuo sguardo, evitalo e strappatelo via dal cuore.

      F&P

    • sincera ha detto:

      Ciao, secondo me tu cerchi sempre degli uomini più piccoli di te perché in qualche modo vuoi salvarli e guidarli…infatti uno ha 5 anni meno di te, e l’altro, anche se di molto più grande di te, ha comportamenti da adolescente, solo che ti attrae più del tuo attuale fidanzato perché unisce al suo essere giovane (infantile in questo caso), anche il fatto di essere più grande di te e darti una sorta di protezione. Se tu hai circa 30 anni il ragazzo che vuoi sposare ne ha 25 e non mi sembra giusto spingere un ragazzo così giovane a fare un passo importante che dovrebbe durare tutta la vita quando tu stessa non ne sei tanto convinta…è vero che non merita di soffrire ma nemmeno di trovarsi così giovane sposato con una donna che non lo ama totalmente ma che al massimo lo stima o lo vuole sposare perché è serio, a differenza dell’altro che non vuole impegni. Che il 40nne non vuole impegni te lo ha detto chiaro, se tu sogni di sposarti con lui, sappi che non puoi avere i vantaggi del tuo attuale fidanzato con quelli di questo uomo dall’aria vaga e affascinante. E’ chiaro, lui è attratto da te, ma non ha sentimenti chiari, non è pronto ad impegnarsi. Secondo me la prova del 9 sta nel fargli sapere (magari non direttamente) che ti stai per sposare e che dopo il matrimonio non vuoi amanti e scappatelle. Di fronte all’idea di perderti per sempre forse potrebbe anche farsi avanti, ma non è detto comunque che sia disposto a prendersi un impegno che dura per sempre. Non puoi pensare di barattare il certo con l’incerto e decidere sulla base di questo. Puoi provare a fare un tentativo per prenderti questo uomo, sapendo che potrebbe essere una persona sfuggente. Però davvero vuoi sposarti sapendo che non sei convinta al 100%? Ti sembra giusto verso te stessa? Ti sembra giusto verso il tuo fidanzato? Certo, se lo lasci è ovvio che rischi di non prenderti nè uno nè l’altro…perché il 40nne che si fa le canne tutto mi sembra tranne che uno con cui cominciare una storia seria…ma non sarà che ti affascina proprio per questo e perchè in fondo non ti senti pronta per le responsabilità del matrimonio? non vale la pena mandare in aria un rapporto imporante per il quarantenne ma se metti in dubbio una storia importante per questo tizio vuol dire che il tuo matrimonio non ha basi così solide e io rifletterei molto su questo..meglio rinviare il matrimonio piuttosto che prenderti in giro e far del male al tuo ragazzo…ancora sei giovane anche tu in fondo…questo è ciò che penso. ciao

  32. Giulia ha detto:

    Interessante questo blog. Mi piace molto.
    E vediamo un po’ questi atteggiamenti di comunicazione non verbale cosa vogliono dire. 🙂
    Storia fatta di magia, durata 2 anni + 1 di corteggiamento. Una bellissima storia d’amore finita da poco per “paura di prendersi responsabilità più importanti”.
    1- Mi dice “il cuore vuole rimanere ma la mia testa dice di andare ora” sulla porta di casa prima di andar via.
    2- Abbracci e baci lunghi: ci siamo staccati e ripresi un paio di volte.
    3- Si appoggia in piedi, con la spalla sinistra, allo stipite della porta, si guarda intorno, sorride, mi dice “non rimanere legata a me” ma il suo corpo perlustra la casa dove siamo stati insieme e il suo corpo è proteso verso di me.
    4- Mi lascia le sue poche cose a casa senza volerle portar via.
    5- Mi chiede “posso darti un bacio” e mi bacia sulla porta di casa.
    6- Discutiamo tutto il tempo, prima di lasciarci, con lui seduto sul divano con la gamba sinistra piegata e appoggiata sul ginocchio della gamba destra, e appoggiato con la schiena allo schienale del divano. Solo in un momento ha appoggiato entrambi i piedi per terra.
    7- Non racconta nulla ai suoi di quello che sta avvenendo (al che sua mamma mi invia un sms).
    8- Mi lascia in un gruppo di sms tra cugini suoi
    9- La sua risposta ad un mio messaggio “come stai?” – “Bene dai, lavoro..” Quel “dai” che mi lascia perplessa.

    • Fabiola&Paolo ha detto:

      Lo hai già detto te: “paura di prendersi responsabilità più importanti”. Niente responsabilità nello stare insieme e niente responsabilità nel lasciarsi.
      Insomma, un toscano direbbe “stare sempre con il piede sull’uscio”.
      Scusa la brutalità, ma quando ci vuole….

      Fabiola & Paolo

      • Giulia ha detto:

        🙂 Ok, questo l’avevo un po’ capito.
        Nessuna brutalità figurati.
        Mi sai dire qualcosa di più sugli atteggiamenti del corpo?

        Grazie

  33. revy ha detto:

    salve, io in particolare volevo capire un comportamento, potrebbero farlo tutti eh..magari sono io che sono fissata, perchè questo tizio mi piace, ma vorrei sapere cosa significa nello specifico..
    è successo che un mio amico stava parlando con i suoi amici, ma questo ragazzo non interagiva nella discussione
    ad un certo punto ho visto che (mi giravo poco per vederlo, perchè mi vergognavo, quindi non saprei quando ha assunto questa posizione) lui aveva la testa appoggiata su un muretto e le braccia sotto a sostenerla..come prima impressione sembrava una persona in posizione d’ ascolto e d’ interesse…ma onestamente a lui non importava nulla di ciò che dicevano, anzi era del tutto disinteressato e non interagiva con nessuno, anzi sembrava assente e lontano…aggiungo pure che stava in una posa scomoda..perchè il muretto era basso rispetto a lui e la schiena infatti era quasi orizzontale al pavimento….. avrei tanto voluto scoprire se si è messo in quel modo..dopo che sono arrivata io..o stava in quel modo da prima. Già mi aiuterebbe molto credo… io non starei mai in quella posizione sembrava più tosto che tendesse a nascondersi il più possibile ,,ma allo stesso tempo..credo che per esporre il viso in quel modo..bisogna trovarsi proprio su uno stato di sicurezza..perchè secondo la mia psiche non lo farei mai…anzi se le cose fossero state al contrario io non avrei mai assunto quella posizione..perchè mi vergognavo della sua presenza e stare in quel modo , per me significa ” troppa esposizione” infatti io sono rimasta girata tutto il tempo di schiena..in attesa che la conversazione finisse..ogni tanto mi mettevo di profilo e guardavo con la cosa dell occhio, per vedere cosa faceva…e l’ho visto in quel modo…io dentro di me..mi sono sentita come se volesse ”aggredirmi” o osservermi meglio ed avere una visuale migliore..dato che io ero in basso (il muretto era si e no un metro e qualcosa) ho cercato su internet e nello specifico non ho trovato nulla…lo chiedo qui, perchè questo comportamento non l’ho mai visto fino ad adesso..e sono curiosa di sapere cosa ne pensate voi (premetto che in passato ci sono stati altri segnali da questa persona) comunque..ci sono rimasta! mi ha trasmesso strane sensazioni e il mio disagio aumentava..perchè non mi piace essere osservata..per troppo tempo. e poi eravamo in contesto di gruppo..quindi non solo noi due..ma valutando le cose..non credo ci fossi necessità di mettersi in quel modo scomodo..se prima sotto il muro non ci stava nessuno..

    • Fabiola&Paolo ha detto:

      Il tuo spunto è interessantissimo, però dovresti descrivere meglio la posizione di quella persona, non è chiaro dalle brevi indicazioni che ci dai.
      Facci sapere,
      ciao Grazie
      F&P

      • revy ha detto:

        si, perchè lui di suo è davvero indecifrabile..a volte credo di aver capito una cosa e invece ne sta facendo un altra ..è proprio per questo motivo che mi attira cosi tanto..perchè non si capisce mai cosa sta facendo o cosa pensa è molto particolare come persona..poi io sono un tipo che mi piace osservare, anche il suo minimo cambiamento di inclinazione o piccolo spostamento, lui sta cambiando anche idea allo stesso tempo…è sfuggente..più si comporta cosi e più mi affascina, non saprei spiegarlo bene (ne sono anche attratta fisicamente, ma credo..che mi attiri di più il suo modo di fare) è la parte dell ignoto, del non sapere..che ti fa incuriosire

        cerco di aggiungere tutti i dettagli: le braccia si attraversavano, le mani sugli avambracci, quindi le spalle e gomiti erano chiusi. il mento poggiava sul polso destro dunque tutta la testa..aggiungo che, di per sè era scomoda come posizione in quanto lui è alto di suo e questo muretto era appena 1 metro e pochi centimetri, io stavo invece sulla strada davanti a lui e a questo muretto che a me..veniva giusto, cioè all altezza della mia testa. So che quest atteggiamento di solito lo assumono i bambini o i ragazzetti io personalmente non ho mai visto un uomo adulto che durante una comunicazione assumesse tale posizione..poi se si è seduti a tavolino ancora peggio..io ad esempio lo facevo da piccola, poi crescendo l’ho persa del tutto e mi vergognerei di fronte a chiunque restare in quel modo..solo a casa da sola ogni tanto mi scaravento sulla scrivania, in preda a pensieri o magari piccole stanchezze. (in questo caso è comodo..perchè sono già seduta e ho un appoggio comodo, mentre lui era completamente alzato)
        un altra cosa che fece e che mi restò impresso (perchè con amici non fa cosi, ma solo in mia presenza) quando è fermo e si deve spostare, lo fa come se avesse il cemento ai piedi, se deve prendere cose vicino a me, diventa ancora più di pietra, oppure inizia a toccare oggetti, non riesce a stare fermo, se deve parlare lo fa con piccole frasi o parole, certe volte ..muove il piede facendo piccoli cerchi senza mai staccare lo sguardo da esso, se deve passarmi davanti entra nel panico .e appunto non riesce ad avvicinarsi a me ..sembra quasi che s’ impalli del tutto e quando deve guardare lo fa con discrezione..non si fa vedere..una volta lo beccai e l’incrocio di sguardi fu inevitabile lui riabassò subito, ne io ne lui abbiamo avuto il coraggio di fissarci
        purtroppo aimhè lui è già impegnato e credo che lui stesso sia combattuto e si senta a disagio dentro, perchè magari non riesce a capire cosa sente.
        però ecco io da parte mia, cerco di non dare corda e di non alimentare nulla
        perchè non sono il tipo, da avere relazioni strane, purtroppo il fatto che mi piaccia rimane 🙁 e farselo passare è difficile

        grazie per la riposta di prima 🙂

        • Fabiola&Paolo ha detto:

          Dalle indicazioni che dai, sembrerebbe una persona molto riservata e timida. E’ normale per un timido assumere delle “pose” che potrebbero far pensare ad un bambino.
          Certamente, per poter decifrare con precisione il linguaggio del corpo di una persona tanto da comprendere aspetti della sua personalità, bisognerebbe interagire direttamente con lei per un po’ di tempo.
          Ciao e a presto
          Fabiola & Paolo

  34. Anna ha detto:

    Buonasera. Questo sito è bellissimo. Complimenti!! Vorrei sapere questa cosa: io vado in palestra da alcuni mesi e fin dai primi gg c’era un ragazzo che mi guardava, a volte mi guarda, a volte si volta con tutto il corpo completamente. Così x 1 mese e 1/2 poi io ci marcio su e mi prendo una leggera cotta e stavo male perché volevo conoscerlo ma lui oltre agli sguardi non faceva altro, oppure siccome non fa cyclette, si metteva vicino a me, con tante altre scelte di bici a fare bici x 2 min. quindi io ero sempre più presa. Alla fine lo ho guardato spesso e a volte non solo x un attimo ma anche 2-3 secondi x fargli capire che a me piaceva e lui sosteneva lo sguardo. Dopo 2 gg sento che i suoi amici fanno delle battute sul suo ritardo in palestra e uno gli dice una battuta tipo “povera tua moglie” e quindi prendo coraggio e vado da lui e gli dico “che nn sapevo fosse sposato se no non mi sarei permessa di guardarlo tanto” e lui mi risponde che non è sposato.
    Dopo altri 7 gg, vado gli dico che non occorre che mi eviti ora e lui mi risponde che non mi evita e poi io gli dico che se lo ho guardato così quel giorno è stato perché lui è da sempre che mi guarda ma lui dice “no” e io lo guardo e gli dico “come no, se mi guardi sempre” e lui poi mi dice “si è vero”. Poi passano altri 10 gg e io ormai sono cotta e chiedo al mio amico sul cell di aiutarmi come faccio a catturare le sue attenzioni oltre ai solito sguardi e mi dice di andare da questo ragazzo e chiedergli di uscire a bere qualcosa quando finisce di far palestra e lui mi risponde “no, a parte che ho la donna che deve comprare cose per la casa” e io rispondo “ah scusa non sapevo fossi impegnato” e lui “tranquilla” e lo dice serio, quindi io vado a fare cyclette ma mi sento li li x piangere e lui vedo che fa di no con la testa e mi guarda ma io tento di evitare ormai di guardarlo. Poi io per tre mesi nn vado in palestra a causa della mia cervicale e da poco sono ritornata. Ogni volta che ci incrociamo ci salutiamo. Io mi dedico solo a me stessa solo che lui quando passo davanti a lui si volta per guardarmi, oppure viene vicino a me a fare cyclette x 2 min (cronometrati). Quindi perché lo fa? Ho capito che è impegnato e forse ha paura di stare solo e magari sta con una persona per abitudine. Oppure perché è il classico maiale, ma perché lo fa con me? Io non ho più la cotta da quel giorno del 2 di picche, però esteticamente mi piace sempre. Grazie

    • Fabiola&Paolo ha detto:

      Buongiorno Anna, grazie dei complimenti.
      Noi ci occupiamo di comunicazione e in particolare di differenze tra il linguaggio del corpo maschile e femminile.
      Comunque non potremmo capire a distanza i motivi per cui un uomo si comporta così con te.
      Saluti
      F&P

  35. chiara ha detto:

    Ciao sono Chiara,ho scritto il 18 marzo scorso e gentilmente ho ricevuto risposta. Questa e’ l ultima volta che scrivo, non mi piace stressare.
    Purtoppo non ho voglia di parlarne con nessuno di questa situazione
    Anche se domebica scorsa mi sono accorta che parlava con il mio manager, l unica persona a cui io tengo tanto ma comunque nob ho voglia di chiedergli niente e in quella situazione piena di gente io e lui ci siamo scontrati gli sguardi per l ennesima volta ma poi nulla.
    Oggi l ho rivisto e per la prima volta camminava molto dietro a me,ha aspettato xhe entrassi in macchina,mi e’ passato accanto e’ mi ha fissato con uno sguardo fermo su di me senza,ridere
    Mi ha fatto capire che mi stava guardando io in quel momento gli ho fatto un mezzo sorriso per farlo passare
    Mi sento stregara da lui,mi sento infantile mi piaxe questa situazione.
    Sono sempre del parere che deve farsi lui avanti sr ne ha voglia piu’ che me
    Voi che ne pensate?
    Grazie per la pazienza,mi faro’ sentire solo se succede qualcosa.
    Non lo capisco a questo!!! Vorrei capirlo….

    • Fabiola&Paolo ha detto:

      Buongiorno Chiara.
      Noi ci occupiamo di comunicazione e in particolare di differenze tra il linguaggio del corpo maschile e femminile.
      Comunque non potremmo capire a distanza i motivi per cui un uomo si comporta così con te.
      In bocca al lupo.
      Saluti
      F&P

  36. Simona ha detto:

    Grazie per la delucidazione…probabilmente avevo bisogno proprio di questo per troncare la cosa, poiche’ la mia difficoltà ad accettarlo solo come amico stava oltrepassando il limite.

  37. Simona ha detto:

    Non avendo ricevuto ancora alcuna risposta vorrei aggiornare il resoconto fatto. Sabato scorso sono uscita con alcuni amici e c’era anche la persona in questione, e come in altre occasioni mio marito ha preferito restarsene a casa…se ne e’ rimasto seduto accanto a me per tutta la serata senza mostrare alcun segno di interesse se non uscirsene con una battuta all’ orecchio che ultimamente fa spesso…che suona: se fossimo da soli ti salterei addosso. Ecco, questi sono i sassolini che getta nello stagno prima di darsela a gambe levate! Mi chiedo se non abbia problemi irrisolvibili il soggetto di cui sopra. 🙂

    • Fabiola&Paolo ha detto:

      Buongiorno Simona.
      Ci scusiamo se non siamo molto tempestivi nel rispondere, ma le richieste sono tante e gli impegni professionali ancora di più.
      Onestamente, da quello che racconti, non capiamo dove sia il problema.
      La situazione sembra molto chiara: lui – pur essendo ancora attratto da te fisicamente – preferisce troncare questa storia perché non è innamorato. Te lo ha detto, è stato sincero ed anche molto grazioso, visto che si impegna a mantenere un rapporto di amicizia e di affetto.
      Cos’altro vuoi?! Ti dà fastidio se ogni tanto lancia qualche sassolino?!
      Che tu gli piaci è palese e se non vuoi i sassolini…. non glielo permettere. Digli che ti dà fastidio e che da un amico non gradisci questi comportamenti.
      Oppure di dà fastidio il fatto che sono solo sassolini e nient’altro? Bhe’, rispettalo! Ha fatto le sue scelte e tra quelle tu non ci sei più.
      Ora sta a te scegliere se continuare l’amicizia o meno.
      In bocca al lupo
      F&P
      P.S. Cara Simona, troppi ce ne vorrebbero di uomini sinceri e diretti come il tuo amico! (Fabiola)

  38. Simona ha detto:

    Salve, mi sono imbattuta quasi per caso nel vostra pagina web e se posso esser franca, non poteva capitarmi di meglio in questo periodo. Ho quarantadue anni, sposata non troppo felicemente, con figlio al seguito. Da un paio d’anni a questa parte ho letteralmente perso la testa per un ragazzo più giovane di me. Ci siamo frequentati per qualche periodo poi tutto è finito, volevo di più di quello che era disposto a darmi, lui mi ha detto che non era innamorato. Voleva tuttavia che restassimo amici, e così ho cercato di assecondarlo. Con frequenza quasi settimanale mi chiama per salute ed a volte ci si incontra, si beve un caffè, una passeggiata e talune altre si va a ballare in compagnia di amici comuni. So per certo che nutre dell’affetto nei miei confronti, così come posso constatare l’attrazione fisica che esercito su di lui, lo vedo per come mi tocca, scherza e mi abbraccia…tuttavia non riesco a capire per quale motivo si dia alla fuga tutte le volte che io divento più “accessibile”, quindi se gli faccio notare quanto ancora possa esercitare una qualche attrattiva per me. Per giorni non si fa più sentire oppure non risponde ai miei messaggi…almeno sino a quando sono io a non cercarlo più. Dovrei essere avvezza al mondo dell’innamoramento eppure il suo comportamento ambiguo ed altalenante mi confonde le idee e mi lascia interdetta. Cos’è che gli fa tanta paura secondo voi? Dice di non essere innamorato ed a questo punto posso esserne certa, eppure vorrei che non fosse così. Dove sbaglio?

  39. Antonella ha detto:

    Ho bisogno di aiuto, uscivo con un ragazzo che da un momento all’altro ha smesso di farsi sentire per poi dirmi che non gli piaccio.
    Fino a qua tutto chiaro io ho lasciato perdere, ho notato però che ci sono dei giorni che mi guarda che si gira addirittura per guardarmi(frequentiamo la stessa università, ma corsi diversi) altre volte mi ignora del tutto e quando lo guardo io, distorce lo sguardo.
    Ma se non gli piaccio perchè mi guarda?

  40. Francesca ha detto:

    Ciao Fabiola, ciao Paolo sono ancora io Francesca è un po che non scrivo in questo periodo sono successe un po di cose, spero di non annoiarvi!
    Il venerdì precedente all’otto marzo ha portato un mazzolino di mimose a tutte le donne, la mia prima domanda è perché a me le ha date nella famosa cucina lasciando tra di noi lo spazio del mazzolino? Poi una sera si è trattenuto fino a tardi abbiamo parlato come al solit, si è preparato per andare via ma si tratteneva gironzolava sistemava qua e la dando sempre un occhio alla collega nel ufficio accanto finché mi ha sautata ed è andato.Da li per 3/4 giorni continuava a chiedermi perché sorrido mi dice “hai un’ altra luce ti vedo strana”. la seconda domanda è non sa cosa mi succede,lo ha capito e chiede conferma forse nelle mie risp. Ha capito… si è leggermente allontanato ma comunque anche per poche parole si avvicina guardandosi in giro mi sorride con tutto il suo splendido sorriso alzando le sopracciglia e qualche volta ci scappa anche un occhiolino. La terza è: perché fa così che succed? Aiutami sono proprio nel pallone!!! Grazie alla prossima puntata…

    • Fabiola&Paolo ha detto:

      Francesca cara…
      E’ proprio il caso di dire: “…ancora tu?”
      Non possiamo fare altro che ribadire quello che ti abbiamo già detto.
      Tu gli piaci… e questo lo hai capito anche te.
      A te piace? Ci sembra di capire di sì.
      Allora, dov’è il problema?
      Se decidessi di buttarti, ci sentiamo di darti un consiglio: non farti coinvolgere troppo dai sentimenti. Da come lui si comporta, potrebbe anche essere un conquistatore “seriale”.

      Un abbraccio
      F&P

  41. chiara ha detto:

    Ciao,volevo chiederti una cosa che penso mi stia facedo tornare indietro nel tempo. Mi piace il proprietario di un locale vicino a dove lavoro io,non ci conosciamo e non riusciamo a fare conoscenza ma una cosa è certa che anche lui si è accorto di me perché più di una volta i nostri sguardi si sono incrociati ma entrambi facciamo finta di niente. E questo succede in un centro commerciale dove e difficile conoscere i vari dipendenti anche perché io lavoro all interno non sto molto a vista.tempo fa sono passata nel suo negozio per chiedere una banale informazione e lui molto sulle sue mi fece capire che sapeva dove lavoravo. Io non riesco a dimostrargli niente anzi evito ogni cosa che possa fare capire la situazione penso che i nostri sguardi si sono scontrati e se lui vuole mi cerca con qualsiasi scusa. Mi fa paura il fatto che posa stare bene magari si sente arrivato boh. E poi essendo che ho due bellissime figlie non vorrei prendere iniziativa magari passerei per poco seria d altronde non ci conosciamo. Forse lui nemmeno sa che sono separata magari a paura anche lui. La situazione in se strana pero l attrazione è forte. Non so cosa fare mi sento piccola ma nello stesso tempo vorrei lanciare questa pietra

    • Fabiola&Paolo ha detto:

      Ciao Chiara.
      Ci scusiamo per il ritardo con cui ti rispondiamo, ma gli impegni professionali sono tiranni!
      Comprendiamo il tuo imbarazzo e la tua timidezza. Ma se non fai nulla per avvicinarlo, forse lui, pensando che sei sposata, non farà mai il primo passo.
      Non hai modo di fargli sapere – magari attraverso una terza persona – che sei una donna libera?
      Almeno fai in modo di incontrarlo spesso, salutalo con un bel sorriso, scambiaci qualche parola… insomma cerca di instaurare con lui una relazione di piacevole conoscenza e poi si vedrà! 😉
      Facci sapere
      F&P

  42. Giovanna ha detto:

    Sono adulta, ho 30 anni appena fatti. Non so cosa mi stia accadendo con questo professore , veramente. Mai andata così fuori di testa. Ma secondo voi questi segnali che ho elencato possono essere considerati subliminali, positivi o mi sto facendo castelli!?!?

  43. Francesca ha detto:

    Vi ringrazio per la risp. Adesso sono ancora più nel panico lui continua a cercarmi puntualmente tutte le sere ed io… faccio di tutto per farmi trovare, si chiacchiera, si scherza insomma sembriamo due calamite , si accorge se manco un giorno o di più è molto attento e lo sono anch’io anche senza volerlo . sento però che c’è da parte di entrambi un freno forse chi ci aspetta a casa o solo il luogo di lavoro? grazie ancora francy

    • Fabiola&Paolo ha detto:

      Francesca, con le informazioni che ci dai non è possibile essere più precisi nelle risposte.
      Dovremmo essere lì e osservare tutta questa situazione con i nostri occhi per capirla meglio.
      La tua versione dei fatti è per forza di cose un po’… di parte.
      In bocca al lupo

      F&P

  44. bruno ha detto:

    Salve simpaticissimi Fabiola&Paolo, Ciao Mauro, prima di tutto complimenti per l’articolo: Sai ho preso What’sapp di una ragazza!! allora: Lo scenario e seguente:sono in compagnia di una collega, e di un collega, a fare la nottata al ciof, per un concorso svoltasi stamani, poi si e aggiunta una ragazza, che parlando del più e del meno, e dopo alcune battute, ho trovato subito il pretesto plausibile,per chiederle il numero,e lei non ha esitato minimamente a darmelo. Ora vorrei chiederti, ora xcome consigli di agire? come e quando contattarla? grazie in anticipo!!

    • Fabiola&Paolo ha detto:

      Grazie Bruno per gli apprezzamenti.
      Chiamala subito se ne hai voglia!
      Se lei ti ha dato il suo numero senza esitazioni, probabilmente le fa piacere se la chiami.
      Perché ti stai facendo tutte queste domande? In queste circostanze la spontaneità paga.

      Continua a seguirci
      F&P

  45. ANNA ha detto:

    Sarà che sto impazzendo e non penso ad altro, ma sono andata ad infatuarmi del mio prof (mio coetaneo, praticamente) di un corso privato che sto frequentando. La cosa che mi fa più male è il limbo: non capire se i suoi segnali sono reali o se mi sto solo illudendo. Che dirvi: tutto risale a dicembre scorso: gli feci un occhiolino e lui mi fece una faccia come per dire che era sorpreso e che non se lo aspettava…..dopo un mese lo ribecco al corso……guarda….sorride…..occhietto moooooolto vispo (ha uno sguardo molto penetrante), ma di fatto non si fa avanti. A fine corso gli mando qualche messaggio su Fb , ma risponde in modo molto standard….semplice e normale conversazione in cui mi racconta di una sua serata…..in un altro caso gli mando gli auguri del compleanno e lo sfotto che non ha offerto lo champagne e lui ,mi dice semplicemente “scusa per lo champagne”…lo ribecco ancora a questo corso…..stesse cose…..sorride, guarda da lontano, anche voltandosi due volte verso di me, ieri si è fatto dire una cosa all’orecchio…prende un po’ in giro il ragazzo del corso che mi fa il filo spudoratamente….ragazzi, io sento dentro di me che c’è qualcosa, sono grande e so capire quando un uomo invia dei segnali…..però cazzo, perché non si fa avanti??? Sarà che è il prof??? Devo fare io la prima mossa??? Ma come ??? Ho troppa paura di un no e al contempo ho vergogna di fare cose tipo lasciare bigliettini col numero……mi pare troppo puerile , oltre che un esporsi eccessivo. AIUTOOOOOOOOOOOOO!!!!

    • ANNA ha detto:

      …..e poi aggiungo……gli chiesi se è fidanzato….mi disse di no….e in particolare quel giorno non faceva altro che guardarmi e ascoltare tutto ciò che dicevo….mi sono confidata con un mio amico suo collega che lo conosce e ha detto che solitamente loro dicono di essere fidanzati sì da non avere problemi ai corsi…..e lui mi ha detto di essere solo…..e ha detto che se sono interessata devo aspettare il corso……poi ammira ciò che faccio, ciò che leggo….uno volta mentre parlavo si fece tutto rosso e guardava con aria di chi ha capito tutto quello che gli volevo dire….un’altra volta in classe mi rise in faccia tutto un tratto….non so davvero cosa pensare….

    • Fabiola&Paolo ha detto:

      Anna cara,
      aspetta che questo corso finisca.
      Se davvero lui è professionale, non si avvicinerà a te finché tra voi esiste un rapporto formatore-allievo.
      Terminato il corso, invitalo per un caffè o un aperitivo o quello che ti pare. Però… attenta: devi essere pronta ad incassare con classe anche un eventuale rifiuto!!
      Nel messaggio non ci dici quanti anni hai. Sembreresti abbastanza grande ed esperta per affrontare tranquillamente una situazione del genere. Quindi perché tutta questa insicurezza?

      Facci sapere 😉
      F&P

  46. francesca ha detto:

    AAA Aiuto! Sono ancora francesca ogni sera un novità in più; mi fa dei complimenti parla sottovoce facendo in modo di farmi avvicinare, mi fa vedere delle cose al cell.stando quasi guancia a guancia e se chiedo dei figli risponde in breve e cambia discorso quasi come se gli desse fastidio. Insomma in un modo o nell’ altro tutte le c’ è ne una non so che pensare ! Sono dei segnali? Di cosa? Grazie siete gtandissimi

  47. francesca ha detto:

    Salve! Sono Francesca prima di tutto vi faccio i complimenti per il blog.
    La mia situazione è un po bho! E’ da un anno che lavoro in una una azienda per conto di una impresa di pulizie, lui ha 40 anni ed io 34 entrambi impegnati con figli molte volte al centro dei nostri discorsi ma ultimamente si avvicina per le cose più assurde poi allontanandosi specifica che è diretto in cucina per… dove io ho libero accesso forse più di lui ! Non sapendo come interpretare questo messaggio mi sono messa un po sulle mie. Ieri però è successo che mentre parlava con un collega da seduto c’è stato un gioco di sguardi molto brevi da parte di entrambi della serie ti guardo ti accorgi abbasso lo sguardo poi si è quasi disteso sulla sedia ha incrociato i piedi, quello sopra verso di me ha incominciato a ridere e ad alzare la voce con le mani ha coperto le parti intime poi le ha alzate incrociandole dietro alla testa, con la mano destra toccava l’orecchio sinistro tirando fuori il petto. Spero di essere stata chiara sulla situazione , vorrei sapere cosa significa tutto questo anche da parte mia… sono molto confusa! Ancora complimenti grazie alla prossima.
    P.s.
    Dimenticavo di specificare che solo pensandolo ho le farfalle allo stomaco e questo gia da 3/4 mesi provo ogni giorno a reprimere il tutto” penso alle conseguenze” e lui ci penserà?

    • Fabiola&Paolo ha detto:

      Ciao Francesca.

      Gli piaci, questo è certo!
      In altre parole, è molto attratto da te sul piano sessuale.
      Ora a te la scelta.
      Però, se possiamo permetterci un consiglio amichevole, se tu dovessi decidere di frequentarlo, lascia il cuore in un altro luogo.
      Altrimenti rischi di farti male!
      F&P

  48. giovanna ha detto:

    Ciao non so se scrivendo qui, riceverò la vostra risposta, però avrei bisogno di un piccolo parere. Il classico : lui istruttore palestra, un po’ sui generis molto professionale, forse un po’ impegnato politicamente…quasi coetanei 35 io qualcuno in più lui, entrambi impegnati sentimentalmente ( ma lo sappiamo per vie indirette, non siamo mai arrivati a parlare di ciò). Appena arrivata in palestra, cos’ come suo dovere mi segue con perizia , attenzione, è premuroso, si avvicina anche per scambiare due chiacchere…lo sorprendo spesso guardarmi …man mano noto che ha più difficoltà ad avvicinarsi, mi guarda, sembra stia per avvicinarsi e poi si allontana, mi sorride, cerca il mio sguardo..altri giorni sono invisibile per lui….pare gli dia fastidio anche la mera e minima interazione dovuta al suo ruolo, altre volte mi si avvicina con fare affettuoso…io sono una persona molto discreta, e sinceramente non mi va di giocare ad un gioco che non so se stiamo giocando in due. Forse è necessario sottolineare che lui è gentile, disponibile con tutte e questi atteggiamenti un po’ ambigui pare li riservi a me…a questo punto credo che voglia mostrare chiusura nei miei cfr. Grazie qualora vogliate rispondermi.

    • Fabiola&Paolo ha detto:

      Ciao Giovanna.
      Certamente che ti rispondiamo se scrivi sul nostro blog! Infatti eccoci qui. Però non sappiamo COSA risponderti perché non hai formulato alcuna domanda. Cosa vuoi sapere? Se gli piaci? Se è vero, come scrivi, che lui riserva un trattamento particolare solo a te, probabilmente è così. Le indicazioni che ci fornisci sono troppo poche per rispondere in modo più preciso.
      Però, ricorda sempre che gli istruttori di palestra sono abbastanza abituati a ricevere “attenzioni particolari” da parte delle loro clienti e che, di conseguenza, hanno anche imparato ad agire in modo accogliente e professionale (almeno quelli più seri 🙂 ).
      Continua a seguirci
      F&P

      • giovanna ha detto:

        Grazie, in effetti vi ho usato come valvola di sfogo. Il problema è che lui non è il classico istruttore belloccio..anzi!Noto che se cerca di sfuggire alla attenzioni particolari che qualcuna a volte gli riserva.Ciò che mi incuriosisce è il suo comportamneto nei mie cfr….passò dall’invisibilità alla ipervisibilità con lui. Tenendo conto che io faccio poco per attirare la sua attenzione, oggi quando ci siamo visti al mio saluto cordiale come al solito mi ha risposto in maniera quasi scocciata, se non scocciata fredda…( era impegnato in altro dialogo), salvo poi cercare continuamente il mio sguardo ( mai trovato) per rifarsi …Sembra un gioco tra adolescenti, a me diverte anche…ma fino ad un certo punto. La cosa che mi dà maggiore noia è il suo approccio altalenante nei miei cfr. Poi credo sarebbe interessante approfondire la sua conoscenza…ma non ho ben capito che se lui mostra chiusura o apertura verso la sottoscritta…questo il mio dubbio. Grazie per la pazienza che mostrate!

        • Fabiola&Paolo ha detto:

          Grazie a te, ciao
          F&P

        • Fabiola&Paolo ha detto:

          Giovanna,
          il solo fatto che lui ti lasci nel dubbio…. dovrebbe darti una risposta.

          Due sono le possibilità: o lui è un timidissimo e imbranatissimo istruttore oppure non nutre particolare interesse per te.
          Vuoi una terza possibilità? Eccola: ama giocare con le persone.

          Ora, se anche a te piace giocare come un adolescente, accomodati. Nel caso, devi accettare il rischio di perdere tempo “appresso a lui”!
          F&P

          • giovanna ha detto:

            Grazie, leggo solo ora, ma in effetti avevo già preso le distanze perchè sinceramente, ho osservato la situazione dall’esterno, e ho capito una serie di cose:
            A) Io gli piaccio fisicamente, così come gli possono piacere un po’ tutte le frequentatrici della palestra

            b) il suo interesse per me è direttamente proporzionale a quello che io mostro per lui…

            c) E’ più semplice per lui intrecciare rapporti d’amicizia, con un altro tipo di persone, io mi ero costruita un personaggio molto più affascinante, affascinante non è….

            d) quindi adesso frequento la palestra solo per allenarmi, non mi va che si instaurano meccanismi competitivi, con altre ragazze, per attirare la sua attenzione , facendo quello che è il suo gioco….è più divertente guardare tutto dall’esterno

            Grazie F&P, per aver ascoltato uno sfogo scioccherello

            • giovanna ha detto:

              ciaoo :), ed io ritorno ad assillarvi…ieri lui si è avvicinato abbiamo parlato lungamente, era palese volesse carpire informazioni sulla mia vita privata,mi ha riempita di complimenti inaspettati…che io ho accolto con distacco, ma con piacevole sorpresa…!!!voi come la vedete? buona pasqua…grazie

            • giovanna ha detto:

              Ciao…vi avevo scritto di un suo avvicinamento,carico di interesse e di complimenti…a questo punto, devo rivedere qualcosa????
              Grazie per l’ attenzione che vorrete darmi!

              • Fabiola&Paolo ha detto:

                Ciao Giovanna.
                Eccoci qua di nuovo!!
                Ci hai scritto il giorno di Pasqua, scusa se rispondiamo solo ora, ma…. le vacanze valgono anche per noi! 🙂
                Insomma, ci stai dicendo che appena tu ti sei allontanata, lui ha messo in atto strategie di avvicinamento? Sembra un comportamento coerente con il personaggio!
                Comunque… se proprio ti piace, buttati. Probabilmente un “NO” non lo riceverai.
                F&P

                • giovanna ha detto:

                  grazie davvero…so che la mia non è una questione tanto seria, sembra un turbamento adolescenziale, ma alla fine così non è ,ma solo desiderio di leggerezza……flirtare un po’..non mi butto certo con facilità. Perdonatemi e grazie ancora!!!

  49. Luna ha detto:

    Ciao, frequento da pochi mesi un uomo lavorativamente (lui separato, io con un matrimonio ormai ‘fraterno’ da anni in cui io pur soffrendo molto non ho mai cercato sfoghi esterni).Non siamo più ragazzini, anzi… in questo periodo lui ha dimostrato quotidianamente: aria sognante, sguardi insistenti, sfioramenti di mani,corse incredibili in ufficio anche solo per arrivare e vedermi 10 minuti,pronuncia spesso il mio nome anche per chiamare altre, è molto irrequieto,parecchie volte arriva con gli occhi arrossati (capita anche a me di piangere spesso)… una volta davanti alle mie ventilate dimissioni al telefono piangendo come un bimbo mi ha detto che non avrebbe dormito però senza altre ammissioni di sorta. A volte con pretesti sbeffeggia la figura di mio marito (al quale io non accenno minimamente). Nelle ultime settimane, addirittura è passato all’appoggio casuale proprio di quella ‘sua’ parte intima sull’esterno del mio braccio mentre sono alla scrivania. Io so cosa vorrei dirgli… ma non c’è l’occasione per farlo..Ci vediamo solo sul posto di lavoro con altre persone ed il dialogo rimane sempre non confidenziale. Datemi per favore un giudizio obiettivo su questo tipo di uomo e sul pretesto che devo trovare per fargli capire che a questo punto occorre parlare.Grazie.

    • Fabiola&Paolo ha detto:

      Luna, ma a te piace lui?
      Se ti piace… evviva!! Dov’è il problema? Certamente è il caso che vi parliate chiaramente. Possibile che in ufficio non ci sia modo di avere un secondo di privacy tanto da poterlo invitare a prendere un caffè insieme dopo il lavoro?!
      L’unico dubbio che ci assale è che lui sia un po’ troppo “appiccicoso”. Insomma… un uomo impegnativo. Tu sei comunque una donna sposata, quindi pensa bene alle possibili conseguenze prima di affrontare qualunque “nuova situazione”.
      In bocca al lupo.
      F&P

      • Luna ha detto:

        Grazie per la risposta, approfitto ancora della Vs cortesia/professionalità… E’ difficile trovarsi fuori dall’ufficio per eccessive presenze ingombranti nei dintorni (parenti, conoscenti,colleghi impiccioni, baristi indiscreti)…l’unica cosa sarebbe trovarsi nel fine settimana ma non me lo chiederà mai.Io vorrei dirvi che mi piace…purtroppo sono completamente ‘persa’ (vedi marito che ti dà per scontata contro uomo dal simile comportamento) e probabilmente sono riuscita a non farglielo capire perchè mi sento in dovere di comportarmi in maniera distaccata, mai mi darei in pasto agli altri. In sintesi gli direi solo che sono lusingata ma non si può fare (pur sentendomi morire dentro). Quelle poche volte in cui siamo rimasti soli in ufficio (a pochi mt. di distanza) si crea un silenzio particolare…e forse anche significativo tra di noi. Non si avvicina neppure (ma è chiaro che io sono spaventata… ed imbarazzata, sempre e solo con lo stesso uomo da una vita). Però vorrei un giudizio visto che gli sfioramenti avvengono quando nei paraggi c’è qualche collega (probabilmente non se ne accorgono) mentre è bloccato se siamo soli. Vuole solo fare il colpaccio da raccontare??visto quanto vi avevo scritto… cosa intendete per appiccicoso ed impegnativo?? Non ho ancora capito come etichettare realmente il suo comportamento, anche perchè a breve il mio contratto finirà. Grazie ancora.

        • Fabiola&Paolo ha detto:

          Ciao Luna.

          Abbiamo impiegato un po’ a rispondere per pressanti impegni d’aula. Perdonaci.
          Chissà nel frattempo come si sarà evoluta la tua situazione.
          Per “impegnativo” intendevamo uno che si può anche innamorare e. visto che siete sposati entrambi, tutto potrebbe diventare molto complicato.

          Facci sapere
          F&P

  50. Laura ha detto:

    Ciao Fabiola&Paolo , mi piace molto il Vostro blog . Vorrei raccontarvi una situazione un pò complicata per me. Ho due figli da 21 e 18 anni, e sono da sola con loro; ho 42 anni. Da un anno ho trovato un nuovo lavoro, nel quale mi trovo abbastanza bene tutto sommato. Il problema e il mio capo ( lo so tipica situazione ) mi piace moltissimo,ogni volta che si avvicina a me, comincio a sudare e dico una stupidaggine dopo l’altra; lui ha 40 anni, ( purtroppo sposato ). Questa non e la situazione di ammirazione o chissà che cosa per il capo. In anzi tutto non vorrei assolutamente passare come una distruttrice di famiglie perché non sono MAI uscita con un uomo sposato e non credo lo farei mai… Vorrei soltanto capire se gli piaccio. Che vergogna mi sento una quindicenne . Ogni tanto mi guarda, quando si avvicina a me mi parla sottovoce anche perché lavoriamo insieme ad altre 12 persone, che stano li sempre a controllare tutto . Quale linguaggio del suo corpo dovrei analizzare per capire se gli piaccio ? Lui è alto 1.90 e io bassina 1.57, quando viene da me per lavoro mi guarda cosi dall’alto ( come a dire non so, guarda come sono alto hihihii ) Questa situazione mi sta portando ad una situazione stressante, e poi alla mia età dovrei lasciar perdere .Ma vorrei solo capire cosa mi fa capire da un uomo che io posso piacere a lui ??? Grazie mille e complimenti per il Vostro sito …. Aspetto una risposta, Laura

    • Fabiola&Paolo ha detto:

      Ciao Laura.
      Ma in quale situazione ti stai cacciando?! Pensaci bene: ti conviene?
      Comunque, se vuoi sapere di più su come si esprime un uomo attraverso il linguaggio del corpo, quando è attratto da una donna, leggi i numerosi articoli sul nostro blog e prendi il libro gratuito “Linguaggio del corpo nella seduzione e nel corteggiamento”.
      Tanti auguri
      F&P

  51. Sonia ha detto:

    E’ la prima volta che scrivo su un blog ma vorrei tanto poter chiedere un parere obiettivo. Premesso, ho 44 anni, sono sposata con figli al seguito. Da qualche anno la mia vita coniugale ha subito un tracollo, o meglio, non sono più innamorata del mio compagno, tuttavia ho sempre continuato a vivere in famiglia come se nulla fosse, se nonché un giorno ho preso una sbandata per un altro uomo, mio cugino. Abbiamo avuto una brevissima relazione e la cosa è naufragata lasciandomi nella crisi più nera. “Non sono innamorato di te, ma ti voglio bene e non voglio perderti” aveva detto. La cosa più difficile è stata superare i mesi in cui ci si incontrava, ci si sentiva cercando di non pensare a quello che provavo per lui. Ora tutto è passato, i miei sentimenti sono cambiati ed il rapporto che sto avendo con lui è di sola amicizia e di questo lui ne è consapevole. La cosa sconcertante è che quasi ogni giorno mi chiama per i motivi più sciocchi, mi propone passeggiate, caffè, gite ed uscite in discoteca eppure sostiene di non voler nulla da me, esce con altre donne e mi racconta di loro ammettendo apertamente di non interessarsi a loro se non per il sesso… Ora mi chiedo: cosa vuole un uomo da una donna-amica che non potrebbe avere da un suo eguale? Grazie per l’attenzione. Saluti.

    • Fabiola&Paolo ha detto:

      Non è facile risponderti senza conoscere lui e il suo modo di essere!
      Possiamo però fare delle ipotesi.
      Partendo dal presupposto che lui sia una persona sincera e che non abbia nessun interesse per te (giusto?), ama uscire in tua compagnia semplicemente perché lo fai sentire molto a suo agio e sa che di te si può fidare. Oppure, perché si sente gratificato dall’affetto che nutri per lui e questo tipo di gratificazione non potrebbe certamente dargliela un amico.
      Comunque molti uomini amano parlare delle proprie conquiste con una donna-amica proprio per avere un punto di vista femminile.
      A questo punto un consiglio è doveroso: se questo comportamento ti fa star male, evita di accondiscendere a tutte le sue richieste.
      A presto
      F&P

  52. Grazia ha detto:

    Ciao sono grazia, ho quasi 17 anni, conosco da 2 anni un ragazzo che mi piace tantissimo, ci esco insieme l’estate praticamente, lui ha 22 anni, e praticamente d’estate mi cerca e vuole uscire con me, facendo le corna alla sua morosa, ma lui dice che non lo fa solo con me, è perché vuole divertirsi, quando lo vedo lo trovo tenero, dice che prova qualcosa per me ma non sa spiegare cosa, probabilmente infatuazione o qualcosa del genere, e quando lo sento di inverno e stronzissimo per messaggio e mi parla solo di scopare, premesso che io sono vergone vorrei un vostro parere 🙂

    • Fabiola&Paolo ha detto:

      Grazia cara,
      è vero, è stronzissimo, ma almeno è sincero: sai che ha la morosa, ti dice che vuole solo divertirsi… cos’altro c’è da sapere?!
      Perché non lo molli e ti dedichi ad un ragazzo che ti vuole bene sul serio? Guardati intorno, l’oceano è pieno di pesciolini e tu non puoi fermarti al primo stagno.
      Un abbraccio
      F&P

  53. Jessy ha detto:

    Salva mi sono imbattuta per caso in questo articolo e volevo chiedere un parere… Ho conosciuto un ragazzo su FB lui conviveva ed io fidanzata parlavamo tramite musica tutti i giorni da maggio a settembre poi io ho lasciato un po andare le cose piano piano ho ripreso a risentirlo e si parlava poco e di cose più del quotidiano c’è gran feeling.li vedo per la prima volta da vicino ad agosto quando vado trovo una persona disponibile e che al primo non mi guarda più di pochi secondi negli occhi e gira lo sguardo poi dopo qualche
    Minuto ci parliamo e ci fissiamo senza distogliere lo sguardo…a novembre lui lascia la compagna e subito me lo fa sapere ma io niente di che però ha dicembre io lascio il mio fidanzato lui mi da consigli mi dice di tenere duro e se sono convinta di continuare io lo faccio…ci vediamo al suo bar prima mi sembra un po trattenuto poi però i suoi occhi iniziano s brillare io però per una forte insicurezza che non capisco se gli piaccio o mi vede solo come amica non gli do corda…dopo questa occasione lui mi chiama michetta e so che esce con un altra e quando mi vede ingelosire mi dice: lo sai che voglio sempre bene scema…mi rivede sempre nel suo bar ogni tanto si distrae per il telefono sicuro e lei ma mi dà mille attenzioni al che io torno a casa felice perché so che mi considera inaniera più profo e rispettosa però l’ultima volta che l’ho visto dopo che si è esposto con una canzone che lanciava un messaggio abbastanza diretto ed io faccio finta di non capirlo ,i suoi occhi non brilla ampio e mi dice che in questo periodo è felice ma tutto sembrava tranne che quello che diceva…maledetta insicurezza lui mi piace molto e volevo chiedervi se c’è un modo per rimediare quali segnali inviare e cosa osservare di lui…ps sto scrivendo di fretta spero di avere fatto capire la situazione

    • Fabiola&Paolo ha detto:

      Si capisce che vai di fretta. Abbiamo dovuto leggere e rileggere il tuo messaggio per poterlo interpretare! 🙁
      Ci sembra che tu abbia fatto la preziosa un po’ troppe volte. Questa tua insicurezza ti costerà cara se non la superi!
      Cerca di parlare con lui, digli chiaro e tondo che ti piace. Non ce la fai? Usa un sms. Però in qualche modo fallo. Anche se lui dovesse risponderti picche, intanto hai avuto il coraggio di esporti e hai fatto un passetto in avanti verso la tua sicurezza.
      A presto
      F&P

  54. pamela ha detto:

    Anche se non mi avete ancora risposto vi aggiorno sulla situazione:oggi per me è stato l’ultimo giorno prima delle vacanze di Natale ed ero in pasticceria(esattamente dietro il bar dove lavora lui) e quel uomo di cui vi parlavo nell’altro commento ha trovato ogni genere di scusa per venirmi a parlare e per potermi stare appiccicato come una cozza.Infatti oggi mi ha chiesto se stavolta andava tutto bene,e io con il mio solito sorriso gli ho detto”più o meno”e lui da li ha cominciato a scherzare per cercare di attirare la mia attenzione,per esempio usciva dalla porta correndo come un’atleta.Vorrei avere un consiglio da parte vostra,lo allontano o lascio tutto cosi?Ditemi perpiacere quello che secondo voi dovrei fare.Grazie in anticipo

  55. pamela ha detto:

    io non voglio farvi un commento ma chiedervi una cosa…allora,io ho 14 anni e nella mia scuola c’è un bar dove lavora un uomo che mi guarda sempre,poi se faccio la fredda con lui ma senza dirglielo comincia a canticchiare”sorridi,devi sorridere”poi mi chiede se sono arrabbiata con lui,se dobbiamo fare un lavoro insieme mentre lo fa mi fissa,e glieri mi ha dato una pacca sulla spalla come se fosse un mio amico,poi dice agli altri che mi vuole bene,in mia presenza.e ora sta diventando sempre più assillante,io giro lo sguardo,lo evito o altro ma lui continua e non la smette.sapete dirmi cosa significa,non ce la faccio piu……dimenticavo,non porta la fede

    • Fabiola&Paolo ha detto:

      Scusa Pamela, eravamo in vacanza e ci è sfuggito il tuo commento. Era Natale anche per noi! 😉
      Quest’uomo è semplicemente pericoloso!! Devi assolutamente allontanarlo da te.
      Non ci scherzare, non ti avvicinare e non rimanere mai sola con lui.
      Parlane subito con i tuoi genitori e con una insegnante di cui ti fidi.
      Facci sapere come procede.
      Auguri
      F&P

  56. Annalisa ha detto:

    Cosa può spingere mio marito a dormire sul divano 360 giorni all’anno? Sono anni che preferisce dormire disteso sul divano del soggiorno anziché nel letto con me, dice che alla sera preferisce rilassarsi davanti alla televisione e noi, per scelta, la tv l’abbiamo solo nel soggiorno!
    Mancanza di desiderio? La vita sessuale non è delle più attive da quando è nato il nostro ultimo figlio.
    A voi il verdetto.
    Grazie per l’attenzione.

    • Fabiola&Paolo ha detto:

      Ciao Annalisa.
      Per dare una risposta attendibile alla tua domanda, occorrerebbero informazioni ulteriori sulla vostra vita matrimoniale. E questo blog non è il luogo adatto!
      L’unica considerazione che possiamo fare è che certamente il comportamento di tuo marito è un segnale importante di disagio.
      Un consiglio: fatti aiutare da un esperto di terapia di coppia. Sicuramente riuscirete e ritrovare la passionalità di un tempo.
      In bocca al lupo
      F&P

  57. Fra ha detto:

    Salve! 🙂 Ho letto con attenzione questo bellissimo articolo e mi ha fatto riflettere..conosco questo ragazzo da un annetto e mezzo e fin da subito è scattata una bella intesa, io mi sono presa una gran cotta che pensavo fosse ricambiata vedendo i suoi atteggiamenti nei miei confronti. Poi ho scoperto che gli piaceva un’altra e ho deciso di metterci una pietra sopra. Niente era cambiato fra di noi finchè per due mesi non mi ha rivolto parola, mi ha ignorata e spesso criticata. Io ho cercato di parlargli e di chiedergli il motivo del suo comportamento e lui mi ha detto:”È solo un mio brutto periodo”…è passata l’estate e non ci siamo detti niente (a parte quando mi ha fatto gli auguri per il mio compleanno), poi quando il nostro gruppo ha ripreso a trovarsi da Ottobre è cambiato tutto: mi cerca, si avvicina a me per parlare (a volte siamo a pochi centimetri), fa dei gesti molto carini per me (es. mi accompagna a casa anche se raddoppia il tragitto per tornare alla sua, se gli chiedo di passarmi la caraffa lui si alza, mi prende direttamente il bicchiere, e mi versa l’acqua..), poi mi scrive per cercare pareri, ci scambiamo i nostri libri preferiti, rispinde immediatamente ai messaggi, mi fa complimenti, mi sorride e mi guarda spesso, è geloso nei miei confronti e mi difende, e se ci sono in giro io non esiste nessun altro…
    Poi ora è tornato in un periodo no e non mi ha parlato per un pezzo finchè non si è fatto avanti, non mi rispondeva ad alcuni messaggi…l’ho chiamato al telefono, gli ho detto che ero preoccupata per lui e non volevo ricominciasse la stessa storia dell’anno scorso e lui mi ha rassicurato dicendomi che per lui era solo un bruttissimo periodo e che non si sarebbe più “sfogato” su di me ignorandomi.
    Eppure ho paura, è da tanto che non lo vedo e non so più che pensare…(ho capito da alcuni suoi amici che non era venuto a pranzo con noi perchè doveva studiare, intanto loro però ridevano e mi fanno “ci siamo capiti tra di noi”…per me è uscito con una ragazza.. )
    Io non lo capisco, gli piaccio o no? Che amico è? È un ragazzo molto lunatico, ma ormai mi sono molto affezionata e non so come comportarmi…
    Per voi c’è qualcosa tra noi? O sono solo io?

    • Fabiola&Paolo ha detto:

      Essere lunatici è un diritto… ma forse il tuo amico se ne approfitta!
      Sei proprio sicura di voler ancora sopportare questo tira e molla? Pensi di meritare questo comportamento? Poi, se fosse davvero un amico, non dovrebbe essere un po’ più trasparente con te?

      Speriamo che i “brutti periodi” non siano tanto frequenti, altrimenti…. tanti auguri! 😉

      Guardati intorno, l’oceano è pieno di pesciolini!!
      F&P

  58. sally ha detto:

    salve! premetto subito che c e un ragazzo che mi piace un sacco, sono proprio attratta da lui, mi coinvolge a tal punto da pensare che sia la persona adatta me.. ora, non riesco proprio a capire se gli piaccio o no. io nn so come farglielo capire e lui mi manda dei segnali contrastanti. in certi momenti mi abbraccia, mi da baci in fronte, mi guarda, delle volte è capitato che mi chiedesse di me, della mia vita, se sono stata mai fidanzata, se c era qualcuno che mi piacesse, poi fa battute sul sesso, scherza in quel senso. ma poi tipo non mi manda messaggi su whatsup, non mi chiede di uscire, e io sono bloccata. cioè penso che il tuo atteggiamento sia quello di un amico, che vuol scherzare.. poi parlando cn il suo amico, lui mi dice che io non gli faccio capire nulla. mo sono proprio in bilico, mi sono scocciata xke a me interessa, vorrei conoscerlo al di fuori della comitiva. come fare per farglielo capire? ps: è da premettere che è un piacione, un bel ragazzo, ha sempre ragazze che gli fanno la corte, esce con tante. grazie.

    • Fabiola&Paolo ha detto:

      Ciao Sally.
      Nel tuo messaggio non ci dici quanti anni hai. Sembri piuttosto giovane da come scrivi. Quindi, è comprensibile la tua timidezza con questo ragazzo.

      Se proprio ti piace, troverai un modo per farglielo capire. Cercalo su whatsapp, stai vicina a lui quando siete in comitiva, parla con un suo amico del fatto che ti piace. Insomma, di modi per farsi capire una ragazza ne trova davvero tanti!

      Ma sei sicura che lui non lo abbia già capito di piacerti e che non stia facendo il piacione anche con te? Riflettici.

      F&P

  59. Annalisa ha detto:

    Salve! Vi scrivo per chiedere un consiglio su come decifrare il comportamento di un ragazzo, per l’esattezza mio cugino. Mi tocca e mi abbraccia in continuazione quando ci si incontra, ed ultimamente questo avviene molto di frequente; sorridendo mi insulta ed afferma di volermi picchiare… e queste sono schermaglie che trovano terreno fertile con me, perché sa che adoro scherzare, fargli il solletico e “picchiarlo”. Mi chiama e manda messaggi scherzando o chiedendo di potermi vedere. Facciamo lunghe passeggiate e parliamo di tutto. Io sono sposata, lui no; passa da una donna ad un’altra con la stessa facilità con cui si scartano le caramelle e me ne parla con altrettanta naturalezza. So di piacergli ma non c’è nient’altro tra di noi tuttavia mi chiedo come interpretare questo suo atteggiamento nei miei confronti? Sa che in passato ho avuto un debole per lui, posso quindi esser considerata anche io solo una preda appetibile secondo il vostro parere o può esserci dell’altro sotto?

    • Fabiola&Paolo ha detto:

      Ciao Annalisa.
      Quando chiedi se “ci può essere dell’altro sotto” a cosa ti riferisci? 😉
      Sai di piacergli e il suo comportamento te lo conferma continuamente. Se poi tu possa essere anche la donna della sua vita… bhe’ questo certamente non possiamo dirtelo noi.
      Però.. bel furbetto tuo cugino!
      A presto
      F&P

  60. ela ha detto:

    ciao! complimenti per l’articolo e i video molto semplici ma efficaci!
    ho una domanda: queste caratteristiche valgono anche per gli ex fidanzati?
    mi ha lasciata lui un anno e mezzo fa, ci siamo trovati a frequentare lo stesso posto per un anno per motivi lavorativi e mi ha sempre trattata con molto distacco, fino ad arrivare a una discussione in cui io ho deciso di prendere le distanze da lui almeno fino alla fine dell’estate appena passata.
    ci siamo ora rivisti e lavoreremo nello stesso luogo più sporadicamente di prima.
    in queste occasioni in cui ci siamo rivisti nella scorsa settimana, ha cambiato completamente atteggiamento nei miei confronti (mi chiede cose, si interessa, risponde non a monosillabi…anche se per ora non è lui che mi contatta), e, anche fisicamente, mi abbraccia, mi sfiora, prende le mani, ecc (e ricordo che nei mesi trascorsi forzatamente insieme dopo la separazione, se mi avvicinavo troppo mentre gli parlavo, mi diceva “stammi più lontana”).
    la domanda è quindi: ciò che voi dite nell’articolo vale anche per gli ex (e quindi sintomo di un nuovo interesse), o, semplicemente, determinati comportamenti fisici sono frutto di quell’intimità che c’era un tempo e che quindi “cancella” le inibizioni fisiche (e non vogliono significare nulla riguardante un interesse?).
    vi ringrazio!

  61. Chim ha detto:

    Salve Fabiola & Paolo,
    E da un paio di mesi che ho conosciuto un ragazzo e quando esco con la mia comitiva esce spesso con noi e si mettw a parlare solamente con me….Alcuni suoi atteggiamente mi confondono le idee,quando viene suo cugino non parla molto spesso con me ma quando siamo soli mi guarda negli occhi e spesso mi fa vedere il suo telefono….
    Quando mi ha chiesto se lui mi piace gli ho detto che lo trovavo come in fratello e lui mi aveva risposto che era meglio così dato che era fidanzato e mi trovava come la sua mogliore amoca.. La cosa più strana é che fino a due giorni prima non era fidanzato e quando sta con me(praticamente quasi tutti i pomeriggi)nonmessaggia con nessuno…. Vorreì scoprire se gli piaccio oppire no ma non so cosa dirgli dato che abbiamo un ottimo rapporto di amicizia

    • Fabiola&Paolo ha detto:

      Per un ragazzo, sentirsi dire che è percepito come un fratello, non è il massimo!
      Certo che poi ti ha detto di essere fidanzato. Cosa ti aspettavi?!
      Piuttosto puoi dirgli che ti piace molto come persona e che ti farebbe piacere conoscerlo meglio.

      Grazie e continua a seguirci.
      F&P

  62. Valeria ha detto:

    Ciao Fabiola e Paolo, complimenti per il sito! Ho letto tutto con interesse ma in questo periodo ho dei dubbi sul comportamento di un ragazzo che mi piace: ha 24 anni, ci conosciamo da circa 8 mesi ma ci siamo visti poche volte. La prima volta è stato un continuo gioco di sguardi partito da lui, e mi ha stregata! L’ho cercato in rete, contattato, e abbiamo fatto amicizia. E’ un ragazzo dolce, gentile, simpatico con il quale condivido una passione, che tra l’altro ci permette di incontrarci di tanto in tanto. Scrivendoci sulla chat ho capito che quel primo gioco di sguardi che aveva instaurato, per lui era stato un gioco poichè nelle “chiacchierate” on line non mi ha manifestato un grande interesse ma è stato sempre disponibile e gentile in modo amichevole. Infatti siamo diventati amici, ci scriviamo spesso, anche se devo dire che sono sempre io a cominciare. L’ultima volta che ci siamo visti (e io avevo perso le speranze di conquistarlo da un pò) mi ha però manifestato qualcosa di diverso: abbiamo fatto delle foto insieme e mi ha stretta delicatamente in un modo che io ho percepito non tanto da amici, ha inclinato la testa verso di me…come gli altri amici non hanno fatto. Mi guardava qualche volta da lontano, specie quando uno che mi corteggiava mi ha abbracciata. In un’altra foto i nostri visi sono vicinissimi…lui sembrava apprezzare. Quando sono andata via ci siamo salutati e l’ho notato che mi guardava con un’aria strana, come se non fosse affatto contento del fatto che stessi andando via. Dopo, però, tutto come prima: se non gli scrivo io, non si fa vivo, non mi chiede il numero, nè tantomeno di uscire. Mi racconta tante cose, mi chiede consigli, ci divertiamo molto ma non va oltre. Secondo voi ho qualche chance? Come dovrei comportarmi per attrarlo di più? Grazie!

    • Fabiola&Paolo ha detto:

      E se fosse solo timido?
      Perché non provi a chiedergli per quale motivo lui non ti contatta mai?
      Chiedigli anche se gli fa piacere o meno sentirti ed incontrarti.
      Insomma …aiutalo ad esporsi, ma con molto garbo e tatto.
      Auguri
      F&P

      • Valeria ha detto:

        Grazie! Naturalmente spero sia come dite voi, cioè che sia solo timido. Cercherò di mettere in pratica il vostro consiglio.

        • Fabiola&Paolo ha detto:

          Ok, in bocca al lupo! Ciao
          F&P

          • Valeria ha detto:

            Ciao! Vi aggiorno sulla situazione, ancora altalenante e poco chiara: non gli ho ancora chiesto nulla, ma ha cominciato a scrivermi per primo da qualche giorno! Sembra che gli faccia piacere davvero raccontarmi cosa fa, tenersi in contatto con me, chiedermi pareri…ci divertiamo un mondo a “chiacchierare”, tanto che chiedergli se gli faccia piacere sentirmi ormai credo sia superfluo. Per la prima volta ha cominciato a mandarmi anche baci affettuosi (faccine…) quando ci salutiamo…La cosa negativa è che circa 10 giorni fa mi ha raccontato una sua disavventura sentimentale avvenuta di recente, con rammarico (è stato scaricato da una). In quell’occasione ho pensato “ok, sono solo un’amica, meglio rassegnarmi”, come già avevo concluso mesi fa. Poi però, c’è sempre qualcosa che mi fa sperare un pò…(io non dò corda a uno che non mi piace, non gli mando baci nè ho voglia di raccontargli cosa faccio…ma forse per i maschi è diverso?!)Inoltre sono riuscita a “strappargli” un appuntamento, per portargli delle cose…lui ha detto sì e quindi a breve ci vedremo da soli per la prima volta. Resterà una bella amicizia secondo voi? Grazie mille

  63. Marta ha detto:

    Ciao, sono mesi che vivo una situazione ambigua con un amico. Ogni volta che usciamo in gruppo, io e lui chiacchieriamo continuamente, isolandoci dagli altri; lui mi fissa, mi prende la mano e la stringe, mi sussurra le cose all’orecchio, gioca con i miei anelli o bracciali, mi prende in giro e spesso cerca il contatto fisico spintonandomi, carezzandomi le braccia o le guance… però, in un’uscita di qualche mese fa, a una domanda diretta di un amico su chi gli interessasse nel nostro gruppo, ha risposto col nome di un’altra ragazza…Eppure con questa ragazza in questione non parla molto, non ci scherza, insomma niente di niente, e anzi continua a comportarsi come al solito con me…Si può sapere cosa gli passa per la testa?! Sono davvero confusa!

    • Fabiola&Paolo ha detto:

      Se il suo comportamento è quello che racconti, evidentemente lui è attratto da te o, in ogni caso, ti è molto affezionato.
      Prova a chiedergli spiegazioni sul perché lui abbia fatto il nome di quell’altra ragazza.
      Inoltre, cerca di capire se tu gli piaci davvero o se per te prova solo grande affetto e amicizia.
      Un caro saluto
      F&P

  64. Leonard ha detto:

    Complimenti per l’articolo…..da circa 4 mesi che mi frequento con una donna di 5 anni più grande di me, lei 45 ed io 40. Il nostro incontro, io cortese lei una tagliente e spigolosa, però mi colpì positivamente per la sua sincerità! Da lì scambio di numero di cellulare, messaggi, chiamate a raccontarsi ciò che avevamo fatto nei giorni in cui non ci vedevamo e lunghe passeggiate a parlare del nostro passato dei nostri errori, a volte discorsi molto profondi ed a volte discorsi frivoli! Ci siamo sempre detti di essere sinceri e spontanei ed infatti sia io che lei ci siamo mostrati cose nascoste nei meandri della memoria e negli angoli più bui dell’anima! Ma la cosa più importante e che ci siamo sempre impegnati a comprendersi e a CAPIRE, data l’età non siamo ragazzini che giocano con i sentimenti!!! I segnali del corpo di lei, tutti quelli che ho potuto decifrare di cui parlate, dall’incrocio delle gambe, il toccarsi il collo del piedi, il mettere e togliere l’anello al dito, le pupille a volte incredibilmente dilatate, tono di voce avvolgente, il toccarsi le labbra, sguardi intensi da perdersi entrambi negli occhi dell’altro…e di certo io non mi sono nascosto e non ho celato la mia essenza, anzi penso che i gesti del corpo li abbia collezionati tutti, e a parole, beh chiarissimo al limite della lapalissianità!!! Faccio ciò che devo fare e con tanto di rosa e biglietto le confesso le emozioni che sento vivere in me nei suoi confronti. Di fatto lei comincia a sentirsi in imbarazzo, dice che prova un senso di amicizia profonda nei miei confronti, ma che non è amore!…in sintesi da parte sua amicizia e da parte mia illusione!!! Accuso il colpo e cerco di capire. Passa un giorno e mi scrive un mail in cui parla di significati di gesti e di amicizia, le rispondo, e Dio solo sa la quanto ho sofferto nel risponderle a quella mail! Lei risponde dicendo che conserverà gelosamente ciò che le ho scritto e imprimerà nella mente ciò che le ho detto! Il giorno dopo siamo usciti assieme, abbiamo camminato molto, lei ha parlato molto di cose che onestamente non mi interessavano e ogni volta che cercavo di portala nei punti che ci riguardano lei glissava!!! Questo la settimana scorsa. Oggi scambio di messaggi e appuntamento (non so neanche come definirlo) per domani sera!!! la mia bussola è impazzita!!! e…non ci stò capendo più niente!!!

    • Fabiola&Paolo ha detto:

      Ciao Leonard.
      Qualche giorno fa rileggevo un libro interessantissimo sulla psicologia femminile. Iniziava così: “La radice del problema femminile è l’ambiguità”.
      Lei conosce i tuoi sentimenti. Quindi, se è onesta, non deve usarti per gratificare la sua vanità.
      Non si può essere amiche di un uomo innamorato di te!

      Ti auguro che lei sia solo un po’ confusa e che, in realtà, stia ricambiando i tuoi sentimenti.
      Fabiola

      • Leonard ha detto:

        La ringrazio per la risposta. L’appuntamento è andato alla grande, sensazioni fortissime e bellissime per entrambi (e di certo non da maici), ma….il giorno dopo….di nuovo solo amicizia!!! Come dovrei comportarmi? Quest’elastico è logorante!!!

  65. mila ha detto:

    L’articolo è molto interessante, e quando guardiamo gli altri ci è chiaro se c’è qualcosa tra loro o no, ma quando riguarda noi stessi, purtroppo, tutto si confonde.
    Ecco la mia situazione: da un anno e mezzo lavoro in una ditta, dove ho conosciuto un ragazzo con il quale mi sono scontrata più volte.
    Poi, 7 mesi fa, è capitata una situazione dove abbiamo scherzato molto, e da lì sono cominciate le sue battutine, alle quali io reagivo in vari modi.
    Dopo un paio di mesi, stanca del fatto che non succedesse nulla, l’ho “sfidato” e finalmente ci siamo baciati!
    Da li andiamo avanti ad alti e bassi, lui ci prova, io lo respingo, poi non resisto, poi non ci parlo…
    La situazione è un po’ complicata: lui sta con una ragazza che ha avuto il cancro, e, pur non essendone innamorato, non la lascia per non ferirla.
    Poi al lavoro c’è la sua ex, che è ancora innamorata persa e che lo perseguita spesso…ma da ciò che lei mi dice, lui la rifiuta.
    Ogni volta che mi rendo conto che così non può andare avanti, glielo dico e per qualche giorno riusciamo ad essere solo colleghi, poi non resisto e il giro si ripete.
    Io lo vedo solo al lavoro e non siamo mai andati a letto insieme. Vorrei restare immune, ma è molto dura, perché quando lo vedo perdo la testa.
    Quando lo ignoro, è lui a cercarmi, mentre quando mi avvicino, mi sembra che si allontani lui…
    Se mi metto in tiro, mi fa sempre i complimenti, ed ho anche sentito che ha commentato anche con i nostri colleghi..
    Nessuno al lavoro sa di questa cosa, sia per la sua situazione, sia per il fatto che potrei avere dei problemi al lavoro se si sapesse.
    Insomma, la mia testa sa che me lo devo scordare, ma proprio non ci riesco.
    Vorrei solo capire cosa pensa lui, se questo è un gioco, o c’è qualcosa anche da parte sua.

    • Fabiola&Paolo ha detto:

      Ciao Mila.
      Quello che dovresti fare lo sai già. Lo hai anche ripetuto più volte nel tuo messaggio.
      Lascia perdere: troppa ambiguità nei suoi comportamenti, troppe donne intorno a lui, troppo pericoloso per il tuo lavoro. Però, anche se ti diciamo di lasciar perdere tutto… sappiamo già che probabilmente non lo farai! 🙁
      Sei pronta a pagare il prezzo di questa storia?
      Riflettici su e… ti auguriamo ogni bene!
      Fabiola&Paolo

  66. caterina ha detto:

    ciao,
    c’è un ragazzo di cui vi ho già parlato precedentemente che mi piace molto.. Sono mesi che fa cose per me..io penso di piacergli ma lui lo nega.. Nonostante tutto però cerca sempre il contatto fisico con me, mi prende sempre in giro scherzosamente mi ha perfino confessato che si sta trattenendo e che non smetterebbe mai di dirmi cose..Volevo capire perchè mi accarezza spesso il braccio e mi tiene sempre la mano anche con una scusa, a volte me la stringe o la accarezza e a volte me la sfiora soltanto. Mi ha anche accarezzato i capelli. Tempo fa, poi, mi ha dato un bacio all’angolo della bocca.. So che mi vuole molto bene, me lo ha dimostrato in tutti i modi.. Secondo voi gli piaccio? Cosa vuole comunicarmi con questi gesti?e il bacio all’angolo della bocca cosa significa? un bacio
    0?

    • Fabiola&Paolo ha detto:

      Caterina, non credo che serva scrivere a noi per capire.
      Ci sta provando ad ogni occasione, l’attrazione per te è fortissima, se poi dici che ti ha dimostrato in tutti i modi che ti vuole bene… scegli cosa vuoi fare! 😉
      In bocca al lupo.
      F&P

  67. malaika ha detto:

    ciao, sono estramamente confusa su dei segnali che sembra mi stia lanciando un uomo che conosco da un paio di anni, premetto che tra noi c’è un rapporto di lavoro (è un professionista a cui ho affidato delle mie incombenze) da qualche mese però mi è sembrato che forse lui è interessato anche ad altro, cioè mi spiego, ha notato che ho cambiato look di capelli e mi ha detto che stò bene, quando ci incontriamo x lavoro mi chiede di avvicinarmi a lui, mi ha fatto una domanda personale chiedendomi se sono sempre libera, cioè non ho un compagno, l’ultima volta che ci siamo visti mi ha fatto i complimenti sul mio abbigliamento, dicendo che adesso capisce perchè mi corteggiano gli uomini, riferendosi ad alcuni discorsi che gli avevo fatto in merito ad alcuni miei conoscenti… mi ha detto che sono in splendida forma, era imbarazzato se darmi del lei come alsolito o se passare al tu! Poi mi ha detto che appena finiscono le ns incombenze lavorative possimo uscire noi a festeggiare. (questo me lo ha detto a metà aprile sapendo che le ns incombenze lavorative finiscono il 13 giugno prox). Io dopo questo slancio da parte sua che penso sia esplicito ( correggetemi se mi sono sbagliata) gli ho mandato dei mess x gli auguri di pasqua e x il suo onomastico, lui ha semplicemnte risposto ringraziandomi. Ora tra pochi giorni ci vedremo x lavoro e io sono un pò agitata e confusa non so come comportarmi e come riprendere da dove si era interrotto la sua proposta di uscire ( premetto che lui aveva esordito dicendo finito usciamo a festeggiare, presumento un esito positivo del lavoro, ma attualmente secondo gli ultimi sviluppi non è positivo almento in parte, quindi magari si sente di non poter più usare la scusa del festeggiamento) ma x me nulla è cambiato anzi io ci terrei solo ad usicre del resto non mi importa molto….
    grazie siete fantastici

    • Fabiola&Paolo ha detto:

      Lui mi sembra una persona molto carina e gentile. Lo è con tutti da buon professionista o in particolare lo fa con te? …e questo è il 1° spunto di riflessione!
      Lui è già impegnato o è un uomo libero? Perché se fosse già impegnato, rifletti sul fatto che quello che lui cerca da te potrebbe non corrispondere a quello che tu vorresti. …e questo è il 2° spunto di riflessione.

      Sei una donna adulta, con una discreta esperienza. Perché, quando sarà terminato il rapporto di lavoro, non lo inviti tu a cena fuori e verifichi tutti i tuoi dubbi? …anche su questo, riflettici.

      Un ultima riflessione, la più importante di tutti: pensare ad una persona in modo quasi ossessivo, fino a mettere in secondo piano gli scopi professionali, non è certo il modo migliore per iniziare una relazione! Così potresti farlo allontanare!
      In bocca al lupo
      Fabiola&Paolo

      • malaika ha detto:

        grazie Fabiola e Paolo, da quando vi ho scritto a quando mi avete risposto ci sono stati sviluppi nella vicenda, infatti ci siamo visti per lavoro e da parte sua i segnali si sono fatti più espliciti, fino a oggi dove finita l’incombenza lavorativa (tra l’altro andata bene) ci siamo capiti al volo su ciò che si è instaurato tra di noi! qualcosa di molto intenso è scattato ci siamo fatti travolgere. Bene quindi non avevo capito male, ma, c’è un ma; infatti lui (solo dopo) mi ha detto di essere impegnato e che quindi dobbiamo stare attenti!!! inoltre ha ribatito che sett prox concludiamo il lavoro e poi possiamo festeggiare noi… bene ora io sono contenta da una parte, ma scioccata dall’altra, non vedo cosa ci sia da festeggiare e soprattto non so se voglio questo tipo di situazione, della quale non sapevo niente mai un minimo accenno, non credo di essere in grado di reggere questo, lui da parte sua mi ha dato l’impressione di avere già dato per scontato la cosa, infatti con naturalezza mi ha detto “devi avere un po’ di pazienza, e sopratutto mi raccomando sempre corretta e professionale nelle mail perchè non sono private; invece per i mess un pò più facile basta stò sul professionale e lui capisce!!!! poi piano piano vediamo…. incredibile a volte cosa ti capita !!! grazie ancora

  68. caterina ha detto:

    Riferendomi al primo segnale vorrei chiedervi se un ragazzo struscia la sua testa e la sua faccia contro la mia testa, precisamente a metà tra la mia testa e la guancia come se mi stesse facendo le coccole ma in maniera dolce e poi tentasse con questo gesto di avvicinare la sua fronte alla mia (come dicevo sopra fronte contro fronte) cosa significa? Premetto che nel corso della serata lo ha fatto per ben 3 volte.
    Cosa sta cercando di comunicarmi? gli piaccio ed attratto da me o è un semplice gesto di affetto nei miei confronti? grazie e complimenti x i vostri articoli sono tutti molto interessanti.

    • Fabiola&Paolo ha detto:

      Ciao Caterina.
      Che dire!? Mi sembrano gesti un po’ troppo confidenziali per essere semplicemente affettuosi!.
      Certamente, però, non abbiamo elementi sufficienti per dirti se gli piaci …ma ci sono buone possibilità! 😉
      Una cosa non ci è chiara: a te questo ragazzo piace? Hai notato quali sono i segnali del tuo corpo in proposito?
      Continua a seguirci.
      Fabiola&Paolo

  69. caterina ha detto:

    Salve Fabiola & Paolo, vorrei chiedermi dei chiarimenti su due segnali del linguaggio del corpo di cui non ho trovato abbastanza informazioni sul web. I segnali sono:1) mettersi fronte contro fronte( cioè un ragazzo che mette la sua fronte contro la mia come se volesse avvicinare il +possibile il suo viso al mio)2)l’accarezzarmi il contorno delle labbra x una decina di secondi con un dito. Entrambi i segnali indicano che vorrebbe baciarmi o hanno significati diversi? Grazie

  70. Federica ha detto:

    Salve, volevo chiedervi una curiosità, cosa significa quando un uomo mentre tu stai parlando si copre la bocca? Ma non con il palmo della mano…in pratica la posizione è quella con la mano appoggiata al mento come a sostenerlo, ma posizionandola non sotto il mento ma alla punta…è un pò complicato spiegarlo…con la stessa mano poi copre la bocca.
    Grazie, sopratutto se avete capito 😀

    • Fabiola&Paolo ha detto:

      Ciao Federica.
      Nella interpretazione del linguaggio del corpo non è corretto dare un valore assoluto ad un unico gesto, ma occorre osservare tutto il corpo e i suoi segnali. Quindi, il gesto che tu ci spieghi potrebbe avere diversi significati. Potrebbe indicare un tentativo di menzogna, oppure un’emozione di vergogna (magari l’uomo in questione pensa di avere una brutta dentatura), o ancora una certa insicurezza su quello che esprime a parole.
      Osserva anche altri segnali e avrai la giusta chiave di lettura.
      Grazie e continua a seguirci.

      Fabiola&Paolo
      in2xte

  71. lucia ha detto:

    Ciao,

    mi spiegate cortesemente cosa significa il gesto che gli uomini fanno nel coprire o nascondere le parti intime.
    grazie

    • Fabiola&Paolo ha detto:

      Ciao Lucia.
      Si tratta di un gesto abbastanza usuale per gli uomini e viene definito “la posizione del cowboy”.
      Tenere le mani intorno all’inguine o a coprire le parti intime in realtà è un modo per metterle in evidenza.
      Infatti, anche te lo hai notato. 😉
      Grazie e continua a seguirci!
      F&P

  72. Milly ha detto:

    Ciao, complimenti per il sito, molto carino e pieno di informazioni!
    Se non è un problema, vorrei chiedervi un consiglio su una situazione che non so come gestire… infatti ho una cotta tremenda per un costa di lavoro, che è anche un mio superiore, e siccome finora non ho mai provato interesse verso persone conosciute sul posto di lavoro ho paura di rovinare non solo il rapporto interpersonale ma anche quello lavorativo.
    Ci spiego:un mese e mezzo fa ho cominciato a lavorare in un capo center della mia zona e mi sono presto resa conto di essere molto attratta dal mio supervisore, A. Dopo pochi giorni mi sono resa conto che quando faceva l’appello per segnare le presenza non chiamava più il mio nome, mi segnava e basta, cosa che forse è positiva perché mi ha notata e sapeva chi sono, ma potrei avere semplicemente un nome che gli ricorda qualcuno… i primi tempi i rapporti erano come quelli che aveva con tutti gli altri, mi aiutava con il lavoro, mi dava dei consigli e nulla più, finché un pomeriggio mi sono fermata a chiacchierare con un collega che conosco e che fa il turno subito dopo il mio. A era nei paraggi per fare le sue cose e a un certo punto ha iniziato a rispondere alla conversazione come se ne facesse parte, più che altro scherzando sulle cose che dicevamo. Dal giorno dopo abbiamo cominciato a scherzare un po’ anche sul lavoro, sia sul mio modo di pormi e sulla mia poca aggressività, sia sul lavoro degli altri: a volte capitava che i colleghi dicessero cose fuori luogo ridacchiassimo assieme, guardandoci, con complicità. È passato il primo mese, sono stata assunta sul serio, quindi ho cambiato supervisore (lui è assegnato alle persone in prova), e il suo comportamento si è fatto strano: l’ultimo giorno mi ha chiesto se avrei fatto il turno extra e gli ho detto che non ne ero sicura, al che mi ha detto di prendermi il suo numero dell’ufficio per fargli sapere, ma quando ho chiamato rispondeva la segreteria. La prima mattina in cui dovevo cambiare stanza sono andata da lui a chiedere a quale dei tre gruppi disponibili fossi stata assegnata, e lui mi ha indicato la stanza di fronte. Al che ho chiesto, per conferma “la stanza due?” e lui ha annuito, continuando a indicarla. Poi gli ho detto che il giorno prima avevo chiamato ma il telefono era staccato, e lui fa un alzatina di spalle… tutto questo senza dire una sola parola. Comincio alavorare nella nuova stanza e lui si avvicina per le cose più disparate, senza però degnarmi di uno sguardo. Sentendo mi ridicola a osservarlo senza essere considerata, comincio a ignorarlo, finché non entra di nuovo e lo intravedo che è girato verso di me, al che mi volto e incrocio il suo sguardo. Non sapendo cosa fare gli sorrido e mi rimetto a lavorare. La volta successiva che entra nella mia stanza, gira un po’ per la stanza, e quando lui e il nuovo supervisore sono vicini approfitto di una cosa che dicono per tre una battuta ad A, che si ricollegava a una delle cose su cui scherzavamo i giorni prima. Lui scherza un minuto con me, poi se ne va di nuovo e questa volta non torna più, e non lo vedo nemmeno in corridoio quando esco.
    Insomma, è una gran confusione, perché se alcune cose mi fanno sperare in un interesse reciproco, altro mi sembrano indicare il contrario… inoltre essendo il posto di lavoro non credo si il caso di essere sfacciata… tu cosa ne pensi? Può essere interessato? Voi cosa ne pensate, o cosa fareste? Aiutatemi palese! ;___;

    • Fabiola&Paolo ha detto:

      Ciao Milly.
      Con tutte le occasioni che ci sono in giro, proprio con un collega …tra l’altro supervisore ti vai ad impelagare?!
      Non mi sembra una cosa furba e neanche comoda!
      Fabiola&Paolo

  73. IRENE ha detto:

    Salve Paolo e Fabiola!!! Mi chiamo IRENE , ho 27 anni e scrivo dalla Puglia.Ho visto alcuni vostri video su youtube e sono rimasta incuriosita 🙂 Vorrei chiedervi alcuni consigli su un ragazzo che mi piace(NON SONO INNAMORATA)ma non capisco se è interessato. PREMESSA: Sono un bel pò timida e diffidente con i ragazzi(solo delusioni). QUESTA E’ LA MIA STORIA: Ho conosciuto un ragazzo quest’ estate tramite amici in comune.Lui è più piccolo di me(ha 21 anni) ma per me non è un problema. Mi è piaciuto subito, ed erano 7 anni O_O che non mi piaceva davvero un ragazzo.La sera in cui ci siamo conosciuti, abbiamo parlato tanto e di tutto come se ci conoscessimo da tempo. E’stata una bella chiacchierata, non c’è mai stato un momento di silenzio o di imbarazzo..sentivo che c’era feeling tra noi.Quando a fine serata, ci siamo avvicinati per salutarci, un brivido\scossa mi ha percosso il corpo..non avevo mai provato una cosa cosi 🙂 Ormai ci conosciamo da 5 mesi, ma ci siamo visti solo 5\6 volte(MAI DA SOLI)lui per studio si è trasferito nella città vicina(dista 1 ora dalla mia)e torna a casa poche volte.Ogni volta che ci vediamo, è sempre un piacere per entrambi..sento che c’è un’attrazione reciproca, ma non ho nessuna certezza. Lui è single, è anche un ragazzo schietto in quello che dice, molto dolce, simpatico e affettuoso con tutti.Con me, non ha slanci di affetto forse perchè ci conosciamo poco oppure, perchè ha visto che sono un po’ timida e non si sbilancia. Con i ragazzi non riesco ad essere amica o meglio, lo sono ma a livello superficiale(ciao, come stai? ke mi racconti? ecc)cose di poco conto. MAI ad un amico gli do un’ abbraccio, non telefono, non mando messaggi, non invito ad uscire anche solo per un caffè, perchè mi vergogno tanto e ho poca confidenza con loro. Tornando a lui, dopo quella bella chiacchierata della prima sera, ogni volta che ci vediamo oltre ai normali saluti, raramente parliamo e quasi sempre sono io la prima ad avvicinarmi. Vorrei che analizzaste questi segnali mandati da lui in 5 mesi: – MI SORRIDE SEMPRE OGNI VOLTA CHE CI INCONTRIAMO, O CHE PARLIAMO.MI SEMBRA UN SORRISO DIVERSO DA QUELLO CHE FA AGLI ALTRI. – UNA VOLTA SCHERZANDO, HO FATTO UN SORRISO ED UNO SGUARDO UN PO’MALIZIOSI(lui guardandomi, mi ha detto che quell’espressione gli era piaciuta un sacco). – UN GIORNO,ERAVAMO CON GLI AMICI A FARE COLAZIONE, E IO HO ORDINATO UN CORNETTO E UN SUCCO E LUI MI HA DETTO: WOW HAI DAVVERO DEI BEI GUSTI(dicendolo solo a me). – A VOLTE, MI HA CHIESTO IN MANIERA SCHERZOSA DEI CONSIGLI RIGUARDANTI COSE SUE. – MI GUARDA FISSO NEGLI OCCHI QUANDO PARLIAMO(io invece essendo timida, ho difficoltà a guardare negli occhi una persona mentre parlo). – A VOLTE, L’HO SORPRESO A FISSARMI E POI GIRARE DI SCATTO LA TESTA. – AD UNA FESTA ERO SEDUTA SUL DIVANO, ALL’IMPROVVISO LUI SI E’ AVVICINATO, SI E’ PIEGATO VERSO DI ME E MI HA MESSO UNA MANO SULLA PARTE ALTA DELLA COSCIA;CON GIRI DI PAROLE SUSSURRATE NELL’ORECCHIO(causa musica alta) MI HA CHIESTO DI FARGLI POSTO. – UNA VOLTA PARLANDO DEL PIU’ E DEL MENO, MI HA CHIESTO SE AVEVO IL SUO NUMERO DI TELEFONO(io gli dissi di no e ci scambiammo i numeri) – MI HA CHIESTO DI MANDARGLI UN MESSAGGIO,QUANDO MI CAPITAVA DI ANDARE NELLA CITTA’ DOVE STUDIA COSI MAGARI, CI SAREMMO FATTI UN CAFFE'(essendo la città vicina grande, ogni tanto vado a farmi un giro da sola o con amiche).( ieri sono andata nella città grande e gli ho mandato un messaggio..ma lui doveva studiare e non ci siamo visti..e quindi il caffè era rimandato). – UNA SERA, A DISTANZA DI 2 MESI DA QUANDO CI ERAVAMO CONOSCIUTI, MI HA DETTO CHE RICORDA ANCORA CON PIACERE LA CHIACCHIERATA CHE IO E LUI CI SIAMO FATTI LA PRIMA SERA. E CHE AVEVA PARLATO DI ME CON SUA MIGLIORE AMICA. Ora a me sembrano segnali di interesse, anche perchè mi accorgo subito quando un ragazzo prova qualcosa per me..e infatti poco dopo ricevo sempre una dichiarazione. Solo 2 volte ho frainteso, ed è stato un brutto colpo.Erano proprio i ragazzi che mi sono piaciuti di più in tutta la mia vita. Credevo di piacerli, e non capivo perchè non si facessero avanti cosi, mi sono dichiarata ed è stato un disastro..AVEVO FRAINTESO TUTTO.Non farò mai più una cosa del genere ma allo stesso tempo, non voglio vivere nel dubbio come adesso.. SPERO POSSIATE AIUTARMI E SCUSATE IL TESTO LUNGOOOOOOOOO 🙂 GRAZIE, IRENE 🙂

    • Fabiola&Paolo ha detto:

      Ciao Irene effettivamente da quello che scrivi sembrano tutti segnali di interesse nei tuoi confronti ma anche lui evidentemente un pochino timido lo è altrimenti sarebbe stato più esplicito. Direi che quello che hai fatto, cioè contattarlo per incontrarvi e parlare un po’ insieme, sia la cosa giusta. Del resto i segnali del linguaggio del corpo che ci descrivi in questa mail sembrano piuttosto chiari…
      In bocca al lupo … facci sapere!
      F&P

      • IRENE ha detto:

        Salve Fabiola e Paolo :-)Come state? Ho pensato di aggiornarvi sulla situazione tra me(27 anni) e il ragazzo che mi piace(21 anni)perche’ io non ci sto capendo nulla ahahhahahaha -_-”
        Dall’ultima volta che vi ho scritto, sono successe alcune cose:
        – AD UNA FESTA,CI SIAMO GIUSTO SALUTATI AD INIZIO SERATA..POI OGNUNO SE NE E’ STATO PER I FATTI SUOI A PARLARE CON ALTRE PERSONE.AD UN CERTO PUNTO, IO MI GIRO E LUI ERA A POCHI PASSI DA ME CHE MI FISSAVA..ALL’IMPROVVISO,HA GIRATO DI SCATTO LA TESTA E LO SGUARDO ERA UN PO’ IMBARAZZATO.
        – SEMPRE QUELLA SERA,POCO DOPO,SI AVVICINA A ME MENTRE IO STAVO PARLANDO CON 2 MIE AMICHE E DICE: RAGAZZE SCUSATE SE VI DISTURBO, MA IO DEVO STARE QUI..FATE FINTA CHE IO NON CI SIA E CONTINUATE A PARLARE TRANQUILLAMENTE..MA IO DEVO STARE QUI.
        – IL GIORNO DOPO,CI SIAMO INCONTRATI CON TUTTI GLI AMICI IN UN LOCALE..ABBIAMO PARLATO E RISO MOLTO QUELLA SERA E DA PARTE SUA C’è STATO UN PO’ DI CONTATTO FISICO(mano sulla spalla, mano sul fianco, braccio intorno al collo piu’ volte)
        – AD UN CERTO PUNTO DELLA SERATA,LUI SI SDRAIA SUL DIVANO DEL LOCALE E UNA SUA AMICA(con la quale ha avuto un flirt) SI BUTTA ADDOSSO A LUI E INIZIA A BACIARLO SUL COLLO..IO ERO SEDUTA DI FRONTE A LORO..DI SCATTO, LUI GIRA LA TESTA VERSO DI ME, MI GUARDA E MI ACCAREZZA LA GAMBA.
        – QUELLA STESSA SERA, PARLANDO DI VARIE COSE, LUI MI DISSE CHE ERA DISPIACIUTO CHE NON CI SIAMO POTUTI INCONTRARE NELLA CITTA’ GRANDE QUANDO IO GLI AVEVO INVIATO UN SMS.
        – GIORNI DOPO,AD UN ALTRA FESTA IO AVEVO BEVUTO..ERO PIUTTOSTO BRILLA,MA LUCIDA..IO E LUI ABBIAMO PASSATO TUTTA LA SERA INSIEME A RIDERE E SCHERZARE ANCHE IN MANIERA MALIZIOSA ALLA VOLTE :-)EBBENE, LUI MI HA DETTO CHE ERA LA PRIMA VOLTA CHE MI VEDEVA COSI ALLEGRA E SORRIDENTE..CHE QUANDO RIDEVO, AVEVO UN SORRISO DA BAMBINA..E CHE GLI PIACEVA QUESTA PARTE DI ME CHE NON AVEVA MAI VISTO PRIMA.MI HA ANCHE DETTO,CHE NON GLI SONO MAI PIACIUTA ANZI, HA SEMPRE PENSATO CHE FOSSI UNA RAGAZZA STUPIDA O_O
        -QUELLA SERA, CI HA PROVATO DI CONTINUO CON ME CON GESTI TIPO PRENDERMI LE MANI,ACCAREZZARLE O BACIARLE..OPPURE, CHIEDERMI SPESSO SE MI ANDAVA DI FARCI UN GIRO O SE VOLEVO USCIRE CON LUI.IO NATURALMENTE, HO FATTO FINTA DI NIENTE E SONO STATA ALLO SCHERZO..PERCHE’ SI VEDEVA CHE NON ERA SERIO..SE AVESSI ACCETTATO,SAREI STATA SOLO UNA DELLE TANTE PER LUI.
        Dopo quella serata,tutto è tornato alla normalita’..come se niente fosse successo tra noi…mah!!!
        Davvero non capisco questo ragazzo..NON E’ TIMIDO, ANZI MOLTO SCHIETTO IN QUELLO CHE DICE ed ESPANSIVO A LIVELLO AFFETTIVO.Ma allora perche’ fa cosi?Se non gli sono mai piaciuta, perche’ ci ha provato con me?Puo’ un ragazzo provarci con una che non gli interessa?
        GRAZIE 😀 SCUSATE SE HO SCRITTO DI NUOVO UN PAPIRO 😀

        • Fabiola&Paolo ha detto:

          In effetti, Irene, la sintesi non è una tua virtù! 😉
          Perchè non provi a fare direttamente a lui le domande che fai a noi?
          Se è vero che lui è schietto …schiettezza paga schiettezza!
          A presto e auguri
          Fabiola&Paolo

  74. Luisa ha detto:

    Prima di tutto vorrei farvi i complimenti per il vs bellissimo sito , l’ho trovato molto interessante !
    Sul lavoro non riesco a interpretare i comportamenti di un ragazzo (che a me piace)quando abbiamo modo di parlare spesso tiene a lungo lo sguardo aprendo di più gli occhi, a volte mentre parla lancia qualche fugace sguardo anche al resto di me,si tocca spesso l’orologio ..mi sembrano segnali di interesse ma a volte è sfuggente…non so se è solo gentile per lavoro o se effettivamente prova attrazione / interesse..per esempio oggi è venuto nel mio ufficio portandomi un foglio , io ero seduta sulla sedia e lui prima di parlare mi ha toccato la spalla con la coscia ..vi ringrazio sin da ora per il vs prezioso aiuto…

    • Fabiola&Paolo ha detto:

      Cara Luisa, intanto ovviamente grazie per i tuoi complimenti. Per quanto riguarda quello che ci racconti in questa mail effettivamente sembra ci sia interesse nei tuoi confronti soprattutto perché non è solo uno ma sono più segnali del linguaggio del corpo che si ripetono nel tempo. Se ti interessa approfondire la sua conoscenza puoi anche essere tu a fare qualche passo nei suoi confronti, per esempio chiedendogli di accompagnarti alla macchina del caffè, oppure chiedendogli un consiglio magari su un regalo che devi fare a un tuo familiare e che riguarda qualcosa di cui non ti intendi (tecnologia altro…)
      In bocca al lupo e naturalmente facci sapere come è andata
      ciao
      F&P

  75. Marina ha detto:

    Salve,
    vi scrivo per chiedervi un consiglio su di un atteggiamento, che mi aveva incuriosita.
    Parlando con una persona nella stessa stanza, intorno ad un tavolo, ho notato che l’altra persona, ad un certo punto, ha preso una sedia vuota e l’ha portata davanti a sé appoggiando le braccia sopra allo schienale.
    Mi chiedo se questo atteggiamento può significare chiusura (ovvero apporre un ostacolo/muro) che delimiti i confini del proprio territorio, non permettendo all’altro di invadere questo spazio.
    Grazie e complimenti

    • Fabiola&Paolo ha detto:

      Salve Marina, la tua interpretazione è probabilmente quella giusta. E’ importante però, come ricordiamo sempre, analizzare i segnali del linguaggio corpo nel contesto, senza isolarli. Per fare un esempio banale, se quella persona ha un dolore alla schiena potrebbe appoggiarsi alla sedia per stare più comoda perché forse la posizione da seduta, magari su un divano, gli crea problemi…se invece ci sono altri segnali che vanno nella stessa direzione allora ci sono molte più “prove”.
      Grazie del tuo contributo, Marina, continua a seguirci e, se non l’hai già fatto, scarica il corso gratuito in 7 giorni sulla comunicazione umana verbale e non verbale che trovi qui nel sito.
      Ciao da Fabiola&Paolo

  76. Riccardo ha detto:

    Ciao Fabiola & Paolo , una cosa non mi è chiara nelle vostre utili spiegazioni anzi , è un vero e proprio problema che riscontro spesso quando converso con le persone , soprattutto con le ragazze . Qual’è la posizione ideale per le braccia ?La famosa postura ” cowboy ” è una tipica posizione maschile come dite voi, ma è da considerarsi un errore ? Io tendenzialmente incrocio le braccia e so che è un errore … Di conseguenza se non sto parlando io in quel momento ( e dunque non interagisco / gesticolo ) non so davvero come mettere le braccia . Ovviamente mi riferisco a una situazione dove si è in piedi ! Grazie mille 🙂

    • Fabiola&Paolo ha detto:

      ciao Riccardo intanto scusa se ti rispondiamo con tutto questo ritardo. Per quanto riguarda la posizione delle braccia ti ricordiamo che non esiste mai una posizione perfetta, dipende sempre dal contesto. Comunque uno dei metodi che si possono consigliare è quello di disimpegnare le proprie mani e braccia tenendo un oggetto come per esempio un’agenda o, nel tuo caso, un cellulare. Oggi tutti tengono continuamente in mano il proprio cellulare o lo smartphone quindi la cosa sembra estremamente naturale.
      Grazie di averci scritto, continua a seguirci
      F&P

  77. Paola ha detto:

    Salve!
    lui dice che non è attratto da me ed invece da quando ci conosciamo ha sempre toccato i miei oggetti…persino le mie scarpe ed i miei piedi per poi annusarsi le mani.
    Io gli ho detto di non toccarmi i piedi perchè per me è imbarazzante.
    Ma lui mi piace molto. Ma nega il suo interesse nei miei confronti.

    • Fabiola&Paolo ha detto:

      Non è molto chiara la domanda: cosa vorresti sapere?
      Da quel poco che racconti, forse lui è un feticista. Prima di cercare di piacergli (ammesso e non concesso che tu già piaccia a lui, anche se preferisce non confessarlo), chiediti sinceramente se un feticista rientra nei tuoi “gusti”.
      Se la riposta fosse “sì”, fatti avanti!
      Se fosse “no”, agisci di conseguenza.

      A presto

  78. anna ha detto:

    Quali sono gli atteggiamenti da mantenere per sedurre gli uomini senza soccombere all’interesse che hai per loro?
    Quando e sino a che punto è giusto farsi desiderare?
    Dopo quanti incontri è consigliabile concedersi?
    Premetto che avendo 41 anni, sono dotata di un aspetto fisico non mediocre, ma al punto in cui mi trovo, vorrei cominciare io a condurre il gioco.

    Grazie

    • Fabiola&Paolo ha detto:

      Ciao Anna, beh, poni una serie di interrogativi e richieste forse un po’ impegnativi per una breve risposta su un blog, anche perché ogni situazione va valutata nel suo contesto. Prova intanto a dare un’occhiata al nostro ebook sulla seduzione. Lo puoi scaricare gratis e potrai avere qualche indicazione sul linguaggio del corpo e sulla sua interpretazione.
      Grazie per averci scritto
      Fabiola & Paolo

  79. groupage ha detto:

    Non ho la più pallida idea di come ho fatto a trovare questo sito, ma devo ammettere che questo post è fantastico…! Probabilmente diventerete dei blogger famosi, se non lo siete gia’. Complimenti 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *